SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

BMW eRR: il missile bavarese a zero emissioni!

In collaborazione con l’Università di Monaco, BMW ha dato vita ad una supersportiva elettrica sulla base della S 1000 RR. La moto si chiama eRR, è ancora un prototipo e non si sa se verrà prodotta in serie. I dati tecnici verranno dichiarati più avanti

nuove eliche

1/11 BMW eRR: la supersportiva elettriva nata in collaborazione con l'Università di Monaco
A pochi giorni da Eicma 2015, BMW ha presentato a Monaco la piccola G 310 R (qui tutti i dettagli e le foto). Ma al salone sotto i riflettori non ci sarà soltato la piccola naked monocilindrica, ma anche il prototipo di una supersportiva elettrica sviluppata dalla Casa dell'Elica in collaborazione con l’Università di Monaco: la eRR (guardatela in foto).
 

UNA S 1000 RR A MOTORE ELETTRICO

È già da diversi anni che la Casa bavarese sta investendo molto sulla mobilità a zero emissioni, sia nel campo automobilistico (con la i3 e la i8), sia nel campo motociclistico (come il già collaudato scooter C Evolution, qui il nostro test). Con la eRR allarga i propri orizzonti anche al mondo delle supersportive elettriche. La sfida non è facile perché ci sono numerose Aziende che si occupano esclusivamente di questo settore emergente  (come Energica, con la Ego).
Come potete vedere dalle foto, la moto è costruita sulla base della S 1000 RR (protagonista della nostra comparativa supersportive 2015): telaio, sospensioni, freni e carene sono uguali agli equipaggiameenti della sorella a motore endotermico. Ovviamente manca il termale di scarico e scompare anche il tappo del serbatoio della benzina. Le carene in fibra di carbonio non permettono di capire con precisione il posizionamento delle batterie e del motore elettrico, ma la Casa di Monaco ha dichiarato che più avanti verranno rilasciati i dati tecnici completi. Ancora non ci sono informazione certe riguardo alla produzione di serie della supersportiva elettrica by BMW.

lo scooter elettrico batte la S 1000 RR!

Stephan Schaller, Head of BMW Motorrad, commenta: "Da quando è arrivata sul mercato, la RR sta dando i brividi agli atleti motorsport. L'accelerazione, la maneggevolezza e la velocità massima sono i punti forte della RR “standard”, se ci concentriamo sull'accelerazione nei primi metri, fino a 50-60 km/h, la S 1000 RR da 199 CV deve ammettere la sconfitta da un altro prodotto BMW: il C Evolution, scooter elettrico. Ci siamo chiesti: cosa succede quando si combinano una moto sportiva e un motore elettrico? Il veicolo sperimentale ERR porta il tema emissioni zero e trazione elettrica su un nuovo livello, più affascinante”.
 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA