Statistiche web

BMW: “I cerchi tubeless da 21-17” sono il miglior compromesso per off road e asfalto”

Abbiamo intervistato Christoph Lischka, Head of BMW Motorrad Development, che ci ha parlato della nuova F 900 GS, del suo sviluppo, delle differenze con la F 850 GS, del peso, della ciclistica…

1/20

BMW F 900 GS 2024

Quanto è durato lo sviluppo della nuova F 900 GS?

“È un progetto che ha richiesto quasi tre anni di lavoro.”

Chi sono le sue concorrenti dirette?

“Io penso che non ci sia una concorrente diretta di questa moto. Ma è ovvio che va ad inserirsi nel segmento delle adventure medie inclini all’off road, come la Ducati DesertX e la KTM 890 Adventure. Potremmo inserirci anche la Yamaha Ténéré e l’Aprilia Tuareg, anche se i loro motori hanno una cilindrata inferiore.”

Il telaio è lo stesso della F 850 GS?

“Sì, abbiamo lasciato invariato sia il telaio sia come il motore è alloggiato al suo interno, anche se la cilindrata del bicilindrico è passata da 850 a 900 cc. Tutto il resto però è stato rivisto. Il telaietto posteriore è nuovo, il forcellone è stato alleggerito e le sospensioni sostituite.”

Avete lavorato molto sulla leggerezza. Non pensate che 219 kg siano ancora troppi per una moto che vuole puntare all’off road?

“Siamo in linea con il peso dei nostri competitor. E non dimentichiamoci che i 219 kg che noi dichiariamo includono anche la benzina. In ogni caso la moto trasmette una sensazione di leggerezza, grazie ad un ottimo bilanciamento dei pesi. Penso che questo, insieme ad un’ottima ergonomia, sia molto importante.”

Perché il cerchio posteriore da 17” e non un più fuoristradistico 18”?

“Pensiamo che il cerchio da 17” sia un ottimo compromesso per ottenere un buon comportamento della moto sia su strada, sia in off road. Avevamo già l’accoppiata 21”-17” sulla F 850 GS e ai nostri clienti era piaciuta molto.”

1/15

BMW F 900 GS 2024 

Come mai non optare per cerchi con camera d’aria?

“Riteniamo che anche per l’off road i cerchi tubeless siano migliori, sono più leggeri e poi non si corre il rischio di “pizzicare” la camera d’aria”.

Il nuovo serbatoio ha una capacità di 14,5 litri, non è una limitazione per i grandi viaggi?

“Fortunatamente il nostro motore non è molto assetato di carburante, quindi pensiamo che l’autonomia della moto (329,5 km dichiarati, ndr.) sia più che sufficiente a soddisfare la voglia di viaggiare. Inoltre, in gamma abbiamo anche la versione Adventure, che offre un serbatoio più capiente (23 litri, ndr.), così i clienti possono scegliere la moto più adatta a loro”.

Sospensioni con escursione abbondante, completamente regolabili ma meccaniche, non a controllo elettronico. Perché questa scelta?

“Per il lato sportivo di questa moto e per ridurre il peso abbiamo preferito avere sospensioni di alta gamma, ma meccaniche. Inoltre, così è davvero facile agire sui registri delle sospensioni”.

1/6

BMW F 900 GS 2024 

© RIPRODUZIONE RISERVATA