di Alberto Motti - 30 ottobre 2015

BMW C 650 Sport e GT 2016: test dei nuovi scooter di Monaco

Gli scooter di BMW si sottopongono a un profondo restyling che pone rimedio alla maggior parte dei piccoli difetti di gioventù che ne avevano minato le ambizioni. Sia sul C 650 Sport che sul C 650 GT debutta l'antislittamento, mentre solo il più turistico ha il Side View Assist (indica la presenza di veicoli negli angoli ciechi). Il test e tutti i prezzi

Pronti alla sfida

Avere un signore di nome TMax come diretto avversario non è cosa semplice, soprattutto se il tuo debutto nel mondo degli scooter è molto recente. I due scooter BMW “C” soffrivano di due pecche che gli oltre 10.000 euro di listino faticavano a far perdonare, soprattutto agli utenti esperti e maturi cui erano destinati: le sospensioni un po' troppo secche e un certo ritardo della trasmissione che ai semafori permetteva agli utenti del maxi Yamaha di lasciare indietro i pur più grossi scooter BMW.

 
1/53 BMW C 650 Sport e C 650 GT

Vita nuova

Bene, con i nuovi modelli, che ora si chiamano entrambi C 650 (uno Sport, l'altro GT: cliccate qui per conoscerne le caratteristiche nel dettaglio, nell'ultimo paragrafo le schede tecnichhe complete) le sospensioni sono state ammorbidite di un 10% e l'impressione è che questo sia stato più che sufficiente per rendere la guida in città più piacevole. In più, non è andata persa quella consistenza che insieme all'ottimo telaio (invariato) li rende estremamente gradevoli sul misto. Solo quando il percorso si fa molto tortuoso emerge una leggera inerzia dovuta alla massa dei veicoli, soprattutto il GT. Gli ingegneri BMW hanno anche lavorato sulla trasmissione che è ora sicuramente più pronta allo scatto (al Centro Prove il compito di quantificare il dato, non appena li avremo in redazione). Il Side View Assist del GT (qui la foto) è stata una piacevole scoperta. Già utilizzato in ambito auto, funziona tramite 4 sensori tipo quelli di parcheggio delle auto che fanno accendere due triangoli arancioni sugli steli degli specchi quando un altro veicolo si trova nel punto cieco dello scooter. Pensato per l'uso cittadino, funziona tra i 20 e gli 80 km/h.

Il design

Il C 650 Sport ha il muso ridisegnato, mentre la coda cambia poco e mantiene il pratico sottosella a soffietto che permette di caricare 2 caschi integrali, a scooter parcheggiato. Ora l'anteriore ha uno sguardo in stile S 1000 XR.
Operazione inversa per il massiccio GT, che mantiene invariato il muso, ma vede modificata coda e sella.
Cliccate qui per la gallery fotografica.

Quanto costa il BMW C 650 Sport

Quanto costa il BMW C 650 GT

Scheda tecnica

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli