BMW. Buzzoni: “Niente Telelever? Servivano più spazio e sportività”

La Casa di Monaco è una di quelle che si sono dimostrate più attive a Intermot 2014. Novità sostanziali motorizzate boxer e un rinnovamento radicale per la sportivissima a 4 cilindri. Ecco i principi ispiratori dei modelli 2015 e il video riassunto delle presentazioni

Bmw. buzzoni: “niente telelever? servivano più spazio e sportività”

Il Salone… di Casa per il Marchio dell’Elica Vorticante non poteva che essere teatro di grandi novità. A parte le nuove colorazioni 2015 e aggiornamenti tecnici per molti modelli della gamma, BMW ha infatti portato a Colonia due modelli inediti ed uno drasticamente rinnovato. Paliamo della R 1200 R, della “sorella” carenata R 1200 RS e della supersportiva S 1000 RR. La prima è la nuova versione della naked di casa, con motore boxer raffreddato a liquido, nuova veste estetica più grintosa (ma anche meno classica) e forcella tradizionale al posto del “solito” Telelever. Sulla stessa base tecnica torna una boxer turistica carenata, mentre le modifiche alla S 1000 RR vanno ben al di là dell’inversione dei gruppi ottici sul frontale.

 

A dirci tutto delle novità portate a Colonia dalla Casa bavarese è Andrea Buzzoni, direttore BMW Italia, che racconta a Federico Aliverti i motivi che hanno spinto Monaco a fare una “R” più sportiva nel look e nella tecnica, abbandonando una soluzione tecnica molto legata a BMW (il Telelever). Buzzoni descrive poi con orgoglio la supersportiva, che fa tesoro dell’esperienza delle gare e “sposta di nuovo l’asticella in avanti di due o tre anni”. Infine il discorso si sposta sullo sport e sulle novità in arrivo per Eicma (saranno due e importanti). Ecco il video dell’intervista e il filmato che riassume le presentazioni BMW di Intermot 2014.

 

INTERVISTA AD ANDREA BUZZONI, DIRETTORE BMW ITALIA

 

BMW AL SALONE DI COLONIA: VIDEO UFFICIALE

 

Cliccate qui per conoscere tutte le novità di Colonia, Casa per Casa.

Cliccate qui per scoprire l'esito del nostro sondaggio: "Qual è la regina del Salone di Colonia?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli