di Beppe Cucco - 17 giugno 2019

BMW brevetta il serbatoio per una moto ibrida

La sua parte inferiore è realizzata in materiale flessibile, per poter modificare le sue forme e lasciare spazio a una batteria supplementare. Potremmo vedere questa soluzione su una futura moto ibrida BMW
1/14 I disegni di brevetto BMW per il serbatoio di una moto ibrida
In campo auto i veicoli ibridi si stanno diffondendo sempre più rapidamente. La combinazione tra motore elettrico e motore endotermico dona al veicolo i vantaggi di entrambi i sistemi, ovvero coppia disponibile fin da subito e grande autonomia. Nel settore delle due ruote però questa soluzione non ha mai preso piede, per via anche degli ingombri necessari per il funzionamento di un sistema simile. Se lasciamo da parte gli esperimenti “casalinghi” in passato solo Piaggio ha lanciato sul mercato una versione dell’MP3 ibrida (ma poi ritirata poco dopo) e ora Honda sta sviluppando un PCX Ibrido.

Un recente brevetto ci lascia intuire che ora anche BMW sia al lavoro in questa direzione. La Casa di Monaco ha brevettato un serbatoio a “capienza variabile”, la cui parte inferiore è realizzata in materiale flessibile, per poter modificare le sue forme e alloggiare (in modo non permanente) una batteria supplementare studiata per alimentare un motore elettrico.

Il vantaggio di un sistema simile sarebbe quello di poter sfruttare il veicolo ibrido solo quando ce sia realmente bisogno (come negli spostamenti urbani ad esempio), per poi rimuovere la batteria supplementare e tornare ad aver più spazio nel serbatoio per i lunghi viaggi.

Il nuovo brevetto di BMW non entra nei dettagli del sistema ibrido stesso, ma in passato (oltre ad un celebre “Pesce di Aprile”di BMW stessa) ci aveva pensato lo specialista di accessori Wunderlich a mostrarci una BMW R 1200 GS a “trazione integrale”. La moto era spinta, oltre che dal Boxer, da un motore elettrico da 7,6 kW posto nel mozzo della ruota anteriore (qui sotto le foto).

Arriverà una moto BMW di serie ibrida?
1/10 BMW R 1200 GS LC a trazione integrale elettrica by Wunderlich
© RIPRODUZIONE RISERVATA