BMW al lavoro sulle nuove G 310 GS e G 310 R

Si presentano con un look più moderno e sono equipaggiate con fari a LED, un nuovo serbatoio e un radiatore rivisto. Il motore monocilindrico riceverà un aggiornamento per soddisfare la norma antinquinamento Euro 5. Ecco le prime foto spia delle BMW G 310 GS e G 310 R 2021

1/6

BMW G 310 GS

Non è di certo un segreto che BMW sviluppi le proprie moto di piccola cilindrata in collaborazione con gli indiani di TVS Motor (gli stessi che recentemente hanno comprato anche il marchio Norton Motorcycle). Proprio dall’India arrivano ora le prime foto spia dei muletti delle nuove G 310 GS e G 310 R pizzicate su strada durante i collaudi.

A giudicare dal livello di finiture delle moto possiamo ipotizzare che le due piccole di Monaco siano in una forma quasi definitiva, quella che con molta probabilità vedremo sul mercato il prossimo anno. Notiamo subito alcune differenze estetiche rispetto alle attuali versioni. Su entrambe abbiamo un look più moderno, con linee più tese e affilate, e arrivano poi un nuovo faro a LED, un nuovo serbatoio e un nuovo radiatore. Dettagli tecnici non ce ne sono, ma è facile aspettarsi un aggiornamento anche per il motore, in quanto a partire dal prossimo anno tutte le nuove moto dovranno rispettare le norme antinquinamento Euro 5 e le due piccole bavaresi sono attualmente Euro 4. G 310 GS e G 310 R, lo ricordiamo, sono spinte da un monocilindrico di 313 cc raffreddato a liquido in grado di erogare una potenza di 34 CV a 9.500 giri/min. con una coppia massima di 28 Nm a 7.500 giri. Per rientrare nella normativa Euro 5 il monocilindrico di 310 cc potrebbe crescere leggermente nella cilindrata e portare con sé un lieve aumento delle prestazioni.

Queste però sono solo supposizioni, non ci resta che aspettare i prossimi mesi per saperne di più sulle nuove BMW G 310 GS e G 310 R 2021.

1/6

BMW G 310 R

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli