a cura della redazione - 10 settembre 2013

Bimota cambia proprietà

La Casa di Rimini è ad una svolta della propria storia: passa di mano e si proietta verso il futuro con capitali svizzeri e nuove idee di vendita e di marketing (ma resta in Romagna). Per l’ufficialità è solo questione di giorni

Bimota cambia proprietà

Settimana prossima l’annuncio ufficiale: la Bimota cambia padrone, dalla famiglia Comini (proprietaria dal 2003 e attiva nella farmaceutica con Farmavenda) a quella di un imprenditore svizzero che si occupa di edilizia e finanza oltre ad essere un appassionato delle moto sportive.

La volontà della gestione svizzera è di quella di rilanciare il marchio di Rimini con nuove idee di vendita e di marketing, ma prima di tutto di investire nuovi capitali per realizzare le prossime specialissime moto che monteranno non solo motori Ducati o BMW quattro cilindri. Intanto Bimota, ha messo in strada la sua bicilindrica col compressore e la endurona DBX ha avuto un buon riscontro di vendite. Quello che è sicuro che la fabbrica con i suoi abili tecnici e il reparto di sperimentazione e sviluppo rimarrà in Romagna.

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli