Bilancio BMW 2010: fatturato auto e moto da record

Nel 2010, BMW ha fatto registrare un aumento complessivo del fatturato del 19,3%. Il segmento auto è cresciuto del 13,6%, con 1.461.166 veicoli venduti, mentre quello moto è aumentato del 9,7%, con 110.113 due ruote.

Bilancio bmw 2010: fatturato auto e moto da record

 

Monco – BMW ha annunciato i risultati della chiusura di bilancio dell’esercizio 2010, che è stato un anno da record per la Casa tedesca, sia nel segmento auto, sia in quello moto. Si è registrato un incremento del 19,3% sul fatturato, che è cresciuto sino a 60,477 miliardi di euro, rispetto ai 50,681 miliardi di euro del 2009. Il risultato operativo è aumentato dai 413 milioni di euro del 2009 ai 4,836 miliardi del 2010. L’utile netto è stato di 3,234 miliardi di euro nel 2010, contro i 210 milioni di euro del 2009. Preso atto di questi risultati nettamente positivi, i vertici dell’azienda hanno deciso di approvare, in occasione delle riunione annuale con gli investitori che si terrà il 12 maggio 2011, un dividendo di 1,30 euro per azione (contro i 30 centesimi del 2009) per ciascuna azione ordinaria e di 1,32 euro per azione (contro i 32 centesimi del 2009) per ogni azione privilegiata.

 

Per quanto riguarda i dati delle vendite di automobili, BMW ha ottenuto il secondo miglior volume di mercato di tutta la sua storia: con i Marchi BMW, MINI e Rolls-Royce sono stati consegnati complessivamente 1.461.166 veicoli, con un rialzo del 13,6% rispetto al 2009, quando le automobili vendute dal gruppo furono 1.286.310. Ciò significa che BMW ha pienamente raggiunto il suo obiettivo di superare gli 1,4 milioni di automobili vendute in tutto il 2010.

 

Volumi di vendita più alti, modelli di maggior valore, prezzi sui cambi favorevoli e costi minori dei materiali hanno determinato un significato aumento del fatturato nel segmento auto: 54,137 miliardi di euro, che significano un aumento del 23,8% rispetto al 2009, quando le entrate delle quattro ruote erano state di 43,737 miliardi. Il risultato operativo nel segmento auto è migliorato fino a 4,355 miliardi di euro, che si contrappongono alla perdita operativa di 265 milioni di euro del 2009. Il profitto al lordo delle imposte è stato di 3,887 miliardi, contro una perdita ante imposte di 588 milioni nel 2009. Conseguentemente a questi dati, il flusso di cassa operativo, nella divisione auto, è stato di 4,471 miliardi contro gli 1,456 miliardi del 2009.

 

Nonostante il mercato motociclistico del 2010 abbia mantenuto sempre un andamento negativo e sfavorevole per le aziende, BMW ha comunque fatto registrate un aumento delle vendite, del fatturato e degli utili anche nel segmento moto. Il fatturato delle due ruote BMW è cresciuto del 22% rispetto all’anno precedente: nel 2010 è stato di 1,304 miliardi di euro, contro gli 1,069 miliardi di euro del 2009. Il risultato ante oneri finanziari del segmento motociclistico è stato di 71 milioni di euro, contro i 19 milioni del 2009. Il profitto al lordo delle imposte è stato di 65 milioni di euro contro gli 11 milioni di euro del 2009. Nel 2010 sono state vendute 110.113 motociclette dei Marchi BMW e Husqvarna, che rappresentano una crescita del 9,7% rispetto alle 100.358 immesse sul mercato nel 2009.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA