di Nicolas Patrini - 06 novembre 2018

Dal concept al modello di serie: la Benelli Imperiale 400 2019

Dopo essere stata presentata lo scorso anno come concept, la Imperiale 400 si prepara all’arrivo sul mercato nei primi mesi del 2019. Ecco le caratteristiche della proposta in stile classico di Benelli
1/2 Benelli Imperiale 400 2019

Pronta al debutto

Imperiale 400, la proposta Benelli dal gusto classico, dopo essere stata presentata lo scorso anno come concept, si prepara all’arrivo sul mercato europeo nei primi mesi del 2019. Imperiale 400 è reinterpretazione di uno storico modello della gamma Benelli-MotoBi realizzato negli anni ’50. Cuore pulsante della Imperiale 400 è il nuovo monocilindrico quattro tempi raffreddato ad aria, con distribuzione a singolo asse a camme in testa ed alimentazione ad iniezione elettronica, che offre una potenza massima di 20,4 CV (15,5 kW) a 5.500 giri/min; la coppia è di 28 Nm (2,95 kgm) a 3.500 giri/min.
Imperiale 400 è equipaggiata con un telaio misto a doppia culla in tubi e piastre d’acciaio. Le sospensioni prevedono all’anteriore una forcella telescopica con steli da 41 mm di diametro ed escursione da 110 mm, mentre al posteriore un forcellone oscillante con doppio ammortizzatore, con escursione da 65 mm. Il disegno dello scarico e gli inserti cromati accentuano lo stile vintage di questa nuova due ruote Benelli, così come il faro anteriore, rotondo, tipicamente retrò e il serbatoio a goccia.

Il sistema frenante di Imperiale 400 è composto all’anteriore da un disco di 300 mm di diametro con pinza flottante a 2 pistoncini e da un disco di 240 mm con pinza a singolo pistoncino al posteriore. I cerchi in lega di alluminio hanno differenti diametri (19” all’avantreno, 18” al retrotreno) e montano pneumatici 110/90 all’anteriore e 130/80 al posteriore.

Imperiale 400, proposta nella colorazione nero, rosso e argento, sarà disponibile a partire dalla prossima primavera. Il prezzo è ancora in via di definizione.

Scheda tecnica

MOTORE
TIPO Monocilindrico, 4 tempi, raffreddamento ad aria, singolo asse a camme in testa SOHC
CILINDRATA 373,5 cc
ALESAGGIO x CORSA 72,7 x 90 mm
RAPPORTO DI COMPRESSIONE 8,5:1
POTENZA MASSIMA 15,5 kW (20,4 CV) a 5.500 giri/min
COPPIA MASSIMA 28,9 Nm (2,95 kgm) a 3.500 giri/min
LUBRIFICAZIONE Forzata a carter umido
ALIMENTAZIONE Iniezione elettronica
IMPIANTO DI SCARICO Con sistema catalizzato e sonda lambda
OMOLOGAZIONE Euro 4 – CO2 emissioni: 70 g/km – Consumo dichiarato: 3,2 l/100 km
FRIZIONE Multidisco in bagno d’olio
CAMBIO 5 rapporti
TRASMISSIONE FINALE A catena
IMPIANTO ELETTRICO DELPHI MT05
CANDELA NGK BR7ES
AVVIAMENTO Elettrico
CICLISTICA
TELAIO Doppia culla in tubi e piastre in acciaio
SOSPENSIONE ANTERIORE Forcella telescopica con steli ø 41mm
ESCURSIONE SOSPENSIONE ANTERIORE 110 mm
SOSPENSIONE POSTERIORE Forcellone oscillante con doppio ammortizzatore
ESCURSIONE AMMORTIZZATORE POSTERIORE 65 mm
FRENO ANTERIORE Disco singolo ø 300 mm con pinza flottante a 2 pistoncini e ABS
FRENO POSTERIORE Disco singolo ø 240 mm con pinza flottante singolo pistoncino e ABS
TIPO CERCHIO ANTERIORE Cerchio a raggi
DIMENSIONI CERCHIO ANTERIORE 19”
TIPO CERCHIO POSTERIORE Cerchio a raggi
DIMENSIONI CERCHIO POSTERIORE 18”
DIMENSIONS PNEUMATICO ANTERIORE 110/90 R19
PNEUMATICO POSTERIORE 130/80 R18
DIMENSIONI
LUNGHEZZA 2.170 mm
LARGHEZZA SENZA SPECCHI 815 mm
ALTEZZA SENZA SPECCHI 1.140 mm
ALTEZZA SELLA PILOTA 780 mm
INTERASSE 1.450 mm
ALTEZZA DA TERRA 170 mm
MASSA A SECCO 200 kg
CAPACITA’ SERBATOIO 12 lt (Riserva 2 lt)
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli