Bautista: “Quest’anno la vedo dura, con Simoncelli che è restato in 250”. Supersic forse wild-card in SBK

Bautista (Aprilia Aspar) teme Simoncelli (Gilera), iridato della 250 che non è passato alla Classe regina. Dice Bautista: “Sarà una stagione difficile, come lo è stata lo scorso anno. Sarà così per molte ragioni, ma soprattutto perché ci sarà il Campione del Mondo da superare”. Insomma, per il 2009 sarà un’altra battaglia tosta Italia-Spagna. Intanto Marco potrebbe fare la wild-card in SBK.

Bautista: “quest’anno la vedo dura, con simoncelli che è restato in 250”. supersic forse wild-card in sbk




Milano 14 gennaio 2008
SFIDA A febbraio, si riaccenderanno i motori del Motomondiale, con i primi test ufficiali. Intanto, tramite comunicati delle scuderie, si colgono i primi commenti dei piloti, fra cui quello di Alvaro Bautista del team Aprilia Aspar, che nella stagione 2008 è stato uno degli avversari più agguerriti di Marco Simoncelli (Gilera), Campione del mondo in carica nella Classe 250. Dice Bautista: “Sarà una stagione difficile, come lo è stata lo scorso anno. Sarà così per molte ragioni, ma soprattutto perché ci sarà il Campione del Mondo da superare. Anche se Mika Kallio è passato in MotoGP, ci sono ancora molti buoni piloti in pista. Io voglio divertirmi sulla moto e spero in un pizzico più di fortuna rispetto allo scorso anno”. Le dichiarazioni dello spagnolo lasciano intendere che anche nel Mondiale di quest’anno si assisterà ad un’accesa battaglia, come nel 2008, fra Italia-Spagna. La scorsa stagione Bautista e Simoncelli si erano contesi il Titolo iridato in un duello aperto, qualche volta ai limiti della correttezza sportiva, che, però, si era rivelato un vero e proprio spettacolo.

AGGIORNAMENTI
L’Aprilia ufficiale del Team Aspar di Jorge Martinez, destinata a Bautista, sarà la prima a ricevere gli aggiornamenti dal Reparto corse di Noale. Intanto la squadra ha già testato nuove componenti elettroniche, di cui Bautista si è detto entusiasta, ma c’è altro: “Adattare l'elettronica alla nostra Aprilia al momento è il principale obiettivo. In ogni caso, abbiamo apportato anche alcune modifiche alla sospensione anteriore, e molti dei nostri target sono già stati raggiunti durante il primo test”.

DOPPIO RUOLO
In attesa dell’avvio del Motomondiale Marco Simoncelli potrebbe anche essere in pista nelle due gare di apertura del Mondiale Superbike, come wild-card Aprilia, a fianco dei piloti titolari Max Biaggi e Shinya Nakano. L’idea era stata proprio di Supersic. Nata quasi per scherzo. Simoncelli, a dicembre 2008, aveva ricevuto in “premio” da Noale la possibilità di testare la RSV4 sul circuito di Valencia, insieme con Nakano, ed il risultato era stato di tutto rispetto. Tanto che Aprilia sta valutando se vi siano le condizioni (soprattutto i mezzi economici) per preparare una o due moto da fornire al 21enne di cattolica. L’operazione potrebbe essere un investimento a lungo temine della Casa veneta: il futuro è a 4 tempi e la 250 sparirà nel 2011. Per questo, se Simoncelli non volesse passare alla MotoGP in un team satellite e in alternativa preferisse un team ufficiale in Superbike, potrebbe farlo restando in Aprilia e si troverebbe già qualche esperienza alle spalle. In alternativa le presenze come wild-card in SBK saranno state due buone occasioni per macinare chilometri in gara e un valido allenamento.

TEST
La decisione finale sull’eventuale debutto di Supersic nel Mondiale delle derivate di serie spetta a Giampiero Sacchi e Luigi Dall’Igna. In ogni caso Aprilia ha la necessità di portare avanti lo sviluppo della RSV4 in modo intensivo. Per questo ha programmato nove giorni di test: tre a Portimao (Portogallo), tre a Phillip Island (Australia) e tre a Valencia (Spagna), che si svolgeranno in date precedenti alla gara australiana, con cui il primo marzo, inizierà il campionato. Considerate le risorse che Noale sta impiegando per preparare il Mondiale, non è escluso che trovi il modo di far correre anche Simoncelli.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA