01 June 2012

Autovelox mobili di nuovo in agguato

Il ministro Cancellieri alla Camera dice che le multe devono essere valide anche se manca il cartello di segnalazione: si rischia di tornare agli agguati per fare cassa

Autovelox mobili di nuovo in agguato

 

 

CAMBIANO LE REGOLE?

Passo indietro: i cartelli di segnalazione degli autovelox mobili non devono essere obbligatori e le foto scattate in questo modo dovrebbero essere valide. Il ministro Arianna Cancellieri si esprime così – come riporta ilgiornale.it – durante un question time alla Camera.

 

RISCHIO AGGUATI

Stanno per tornare in strada, opportunamente nascosti dietro ad un cespuglio a pochi metri dal cartello che abbassa da 50 a 30 km/h il limite, le squadre di vigili autovelox-dotati con il compito di fare cassa? Francamente ci auguriamo di no ma il rischio è sempre dietro l’angolo. Come gli autovelox. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA