di Beppe Cucco - 14 novembre 2018

Atlas, la nuova scrambler di Norton

Spinta da un bicilindrico parallelo di 650 cc è disponibile in due versioni, di cui una maggiormente incline all'off road, con cerchio anteriore da 19" e sospensioni maggiorate. In Italia arriverà nella seconda metà del 2019
1/24 Norton Atlas Nomad

1 di 4
Dopo avercene annunciato l'arrivo con un video teaser e averci mostrato i disegni dei bozzetti, ecco che ora Norton toglie i veli alle nuova Atlas. Due le versioni della nuova scrambler della Casa Inglese: Ranger o Nomad, che condividono tra loro il motore e il telaio, ma si differenziano per il cerchio anteriore, le sospensioni e alcuni dettagli estetici.

Qui sotto trovate il video di presentazione delle moto, nella pagine successive tutti i dettagli.

Entrambe sono spinte da un bicilindrico parallelo di 650 cc raffreddato a liquido in grado di erogare una potenza massima di 84 CV a 11.000 giri, con un picco di coppia di 64 Nm. Il telaio, a tubi in acciaio, è abbinato ad un forcellone in alluminio. A fermare la moto ci pensa una coppia dischi anteriori da 320 mm con pinza monoblocco radiale a 4 pistoncini Brembo e un disco singlo posteriore di 245 mm con pinza a due pistoncini, sempre Brembo; l'ABS è di serie.

Come detto, tra le due versioni cambiano le sospensioni e i cerchi. Sia la Ranger che la Nomad sono equipaggiate con forcella a steli rovesciati da 50 mm, completamente regolabile, e monoammortizzatore regolabile nel precarico; la differenza sta nell'escursione delle sospensioni: da 200 mm sulla Ranger, da 150 mm sulla Nomad. Entrambe hanno cerchi a raggi: da 17" al posteriore e da 19" anteriore sulla Ranger e 18" sulla Nomad.

Il peso a secco è di 178 kg; la sella si trova a 867 mm dal suolo sulla Ranger e a 824 sulla Nomad.
1/7 Norton Atlas Ranger
Esteticamente le due versioni della Norton Atlas sono molto simili tra loro, ma si differenziano per aclucni dettagli, come il parafango alto e la presenza di un piccolo cupolino e della griglia di protezione del faro anteriore sulla Ranger.

Le prime 250 moto saranno riservato al mercato inglese, dove saranno in vendita a 11.450 euro circa la Nomad (9.995 sterline) e a 13.750 euro la Ranger (11.995 sterline). In Italia le moto arriveranno solo nella seconda metà del 2019; cinque i colori disponibili:
  • Titanio
  • Argento
  • Rosso
  • Nero
  • Bianco
1/5 Norton Atlas Nomad
Ranger Nomad
Motore Norton bicilindrico parallelo di 650 cc, doppio albero a camme in testa, perni di biella a 270°
Alesaggio x corsa 82 x 61,5 mm
Rapporto di compressione 11.5:1
Iniezione Elettronica, ride-by-wire
Omologazione Euro 4
Potenza max. 84 CV a 11.000 giri
Coppia max. 64 Nm
Luci Fari full LED, inclusi gli indicatori di posizione
Telaio A tubi acciaio, forcellone in alluminio
Interasse 1.470 mm 1.446 mm
Peso a secco 178 kg
Inclinazione cannotto di sterzo 24,2°
Serbatoio 15 litri
Cerchio anteriore Da 19" a raggi Da 18" a raggi
Cerchio posteriore Da 17" a raggi Da 17" a raggi
Pneumatico anteriore 120/70 R19 Avon Trekrider 110/80 R18 Avon Trailrider
Pneumatico posteriore 170/60 R17 Avon Trekrider 180/55 R17 Avon Trailrider
Parafango ant. Alto Basso
Altezza sella 867 mm 824 mm
Freno ant. Doppio disco flottante da 320 mm con pinza monoblocco radiale Brembo a quattro pistoncini
Freno post. Disco singolo da 245 mm con pinza a doppio pistoncino Brembo
ABS Di serie
Sospensione ant. Forcella a steli rovesciati da 50 mm, completamente regolabile
Escursione ruota ant. 200 mm 150 mm
Sospensione post. Monoammortizzatore regolabile nel precarico
Escursione ruota post. 200 mm 150 mm
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli