SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Assicurazioni: secondo l'Isvap sono aumentate del 17,9%

Dati contrastanti forniti da Ania e Isvap: a chi dobbiamo credere?

Assicurazioni: secondo l'isvap sono aumentate del 17,9%

Le assicurazioni aumentano o diminuiscono? Se l’Ania (l’associazione che riunisce le imprese di categoria) ha reso noto che ci sarebbe stato negli ultimi anni un calo dell’11,8% negli ultimi 5 anni, l’Isvap (l’ente di controllo sulle assicurazioni) giusto un mese fa ha detto esattamente il contrario. E non solo: ci fa sapere anche che assicurare una vettura in Italia costa decisamente di più rispetto a molti altri paesi europei.

 

In Italia il premio medio per l'Rc auto (407 euro) e' praticamente doppio rispetto a quello applicato in Germania, Francia e Spagna. Secondo il presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini, l'aumento delle tariffe “non e' la risposta corretta' alle difficolta' del settore e l'Rc auto è il tallone d'Achille del sistema”. Assicurare un'auto di media cilindrata per giovani e neopatentati in alcune zone del Sud puo' costare anche piu' di 7.000 euro, rileva l'Isvap che ha aperto un'indagine.

 

Il presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini nella relazione annuale il cui rileva che l'andamento degli indici dei prezzi delle assicurazioni dei mezzi di trasporto per il periodo 2002-2009 ''mostra per l'Italia un incremento cumulato quasi triplo, il 17,9% contro il 7,1% della media europea''. Dati non diversi ma decisamente contrastanti.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA