24 March 2018

“La mia assicurazione non è cara, no alla scatola nera!”

Dal nostro sondaggio è emerso che la maggior parte dei motociclisti italiani si dice soddisfatta dal prezzo della propria polizza assicurativa. I motociclisti italiani non vogliono la scatola nera sulla moto, nemmeno a fronte di un ulteriore risparmio
Quando si parla di assicurazione, si riscontrano notevoli differenze di prezzo a seconda del luogo dove viene stipulata la polizza, oltre a quelle, fisiologiche, dovute all'età del contraente o al tipo di mezzo. La situazione è in effetti a dir poco disomogenea e la cosa genera malumore diffuso e sentimenti bellicosi nei confronti delle compagnie. All’inizio della scorsa settimana, quando abbiamo lanciato il sondaggio a tema assicurazione, credevamo quindi che non ci sarebbe stato un solo motociclista in Italia soddisfatto del costo della propria RCA; e invece… dagli oltre 800 voti ricevuti è emerso che alla maggior parte dei votanti va bene quanto paga per l'assicurazione; questi si dividono tra chi lo ritiene accettabile (38,7%) e chi addirittura conveniente (12,7%). É anche vero che dall’altra parte rimane il 48,6% di votanti che ritiene che il costo sia eccessivo; non sono affatto pochi, ma pur sempre in minoranza.

Questo risultato potrebbe però avere una spiegazione: come detto all'inizio dell'articolo, nel nostro Paese il costo dell’assicurazione varia, anche notevolmente, in base al luogo dove viene stipulata la polizza. Generalmente le assicurazioni costano meno al nord e maggiormente al centro e sud Italia. Analizzando la residenza dei votanti notiamo che la maggior parte di loro proviene dalle regioni del nord...

Reale batte ancora virtuale

A parità di prezzo, la compagnia assicurativa “tradizionale” rimane la preferita (62,7%) nei confronti di telefoniche ed online (7%). Anche nell'era del 2.0 quindi avere a che fare faccia a faccia con il proprio assicuratore è un punto a favore delle compagnie tradizionali, in quanto trasmette maggior fiducia rispetto a dover passare per centralini e call center in caso di bisogno. La conferma di questo ci arriva dal fatto che il 57,7% dice di aver stipulato la propria polizza con un agenzia fisica e solo il 38,7% si affida invece ad una compagnia “virtuale”.

In ogni caso, il fattore più importante quando si sceglie la propria polizza è solamente uno: il prezzo (33,1%)! Il 19,7% di voi ci dice poi che al momento di stipulare la polizza sceglie con chi farlo in base al numero e alla qualità delle garanzie offerte da ogni compagnia e il 15,5% in base alla possibilità o meno di interrompere la RCA durante l’anno. Uno su cinque invece, essendo soddisfatto della sua assicurazione, continua da anni con la stessa compagnia, con la quale ovviamente si trova bene, e non prende nemmeno in considerazione la possibilità di cambiare.

Non vogliamo la scatola nera!

Motoplatinumbox è una "scatola nera" per veicoli a due ruote, che monitora costantemente tutti i parametri del mezzo
Nonostante, come abbiamo visto, il prezzo della polizza è l'aspetto fondamentale al momento della scelta, non rinuncereste mai, nemmeno a fronte di uno sconto, ad alcune coperture essenziali, come la protezione in caso di infortunio al conducente (votata solo dal 2,8% dei partecipanti), al soccorso stradale (4,9), alla tutela legale (6,3) e alla garanzia in caso di furto e incendio (10,6%). La stragrande maggioranza dei votanti si dice invece pronta a eliminare cose più “futili” per spendere meno, come sconti o convenzioni per servizi o prodotti (54,9%) e a omaggi e gadget (20,4%).

Un’altra cosa a cui non rinuncereste mai è… la vostra “libertà in moto”. Ben il 38% degli internauti sostiene infatti che non monterebbe mai la scatola nera sulla propria moto, in quanto non vuole avere un “Grande Fratello” che lo spia quando è in sella. C’è poi chi non vuole questo dispositivo a bordo in quanto già paga poco di assicurazione e sta bene così (8,5%) e chi… non lo vuole e basta (7,7%). Solo uno su tre monterebbe la scatola nera, ma solo a fronte di un risparmio superiore ai 100 euro all’anno.

Notiamo infine con piacere che ben il 76,8% di voi ci dice di aver la moto assicurata tutto l’anno, segno questo che la vostra passione non si spegne nemmeno con il freddo!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA