ASI Motocross Show: torna il cross a Imola

Il 25, 26 e 27 maggio al Parco delle Acque Minerali, sullo storico tracciato dove nacque il motocross in Italia, tornano le moto e i piloti che hanno infiammato il le gare europee e mondiali dal 1948 al 1965

Asi motocross show: torna il cross a imola

Dopo le 11 apprezzatissime edizioni dell’ASI Motorshow di Varano de’ Melegari, nel 2012 arriva finalmente un evento rievocazione della Federazione dedicato espressamente al fuoristrada. ASI Motocross Show si terrà il 25, 26 e 27 maggio ad Imola, città che nel 1948 fu la prima in Italia ad ospitare prove europee e mondiali di cross.

 La manifestazione è curata dal Moto Club Ruggeri “ALZAVALVOLA” di Bologna, in collaborazione con l’ASI, affiancato dal CRAME  - Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca - e dal Moto Club Santerno “Checco Costa”. L’intento è ricordare e celebrare i fasti europei e mondiali dello storico tracciato all’interno del Parco delle Acque Minerali, come già è stato grazie al libro “Imola Mondiale – 1948-1965 – le radici del motocross italiano”, a cura degli ex motocrossisti imolesi Luciano Costa e Piero Mita. Anzi, è proprio grazie a questo libro se è nata la voglia di fare qualcosa di concreto, con motori rombanti e presenze di campioni non solo “per rappresentanza” ma anche per dare gas!

E i campioni a Imola per l’ultimo week end di maggio saranno molti, a partire dai campioni mondiali: Sten Lundin (iridato 500 del 1959 e 1961, vincitore di quattro GP a Imola),Bill Nilsson (iridato 500 del 1957 e 1960, vincitore di tre GP a Imola), Rolf Tibblin (iridato 500 del 1962 e 1963, vincitore di tre GP a Imola),Torsten Hallman (iridato250 del 1962, ’63, ’66 e ’67, vincitore del GP del 1964 a Imola),Jeffrey Smith (iridato 500 del 1964 e 1965). Ma saranno all’evento anche altri grandi del cross di un tempo come, tra gli altri, Leslie Archer, Campione Europeo classe 500 del 1956; Donald e Derek Rickman, vincitori di diversi Motocross delle Nazioni con la squadra nazionale  britannica e costruttori del famoso marchio Rickman Metisse; Charles Molinari, Campione Francese classe 500 del 1952, ’54 e ’55; i grandi Emilio Ostorero, Lanfranco Angelini e Canzio Tosi: 28 titoli italiani in tre!

Il Motocross show prevede nelle tre giornate un’esposizione di moto da cross “dell’epoca d’oro” pre 1965, una mostra fotografica sulla storia delle competizioni internazionali di Imola, un talk show coi campioni e la proiezione di video storici, una sfilata di motocross Golden Era dal centro di Imola fino al Parco delle Acque Minerali; infine un concorso d’eleganza per premiare le 5 moto migliori per: miglior restauro, miglior conservazione, importanza storica, vetustà e il numero di presenze nelle competizioni.

Il pomeriggio di domenica 27 le “vecchiette terribili” del cross (500 cc ante 1965) daranno vita ad una performance di motocross d’epoca. In genere queste esibizioni sono tutto tranne che agonistiche, ma vogliamo scommettere che i piloti non si tireranno indietro se in qualche curva ci sarà da sgomitare?

 

www.asifed.it

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA