Yamaha R1 e R6 dominano la stagione AMA SBK 2014

Le supersportive di Iwata la spuntano in entrambe le categorie del massimo campionato di velocità nordamericano. Vincono Hayes e Gagne, rispettivamente nella SBK e nella "supersport". Riassunto della stagione le gallery

Yamaha r1 e r6 dominano la stagione ama sbk 2014

Nonostante la forte crisi che sta colpendo il settore delle gare motociclistiche di velocità in territorio statunitense (ma dall'anno prossimo ci pensa Wayne Rainey a tentare di risollevare il movimento, con la nuova serie MotoAmerica: qui tutti i dettagli), Yamaha ha confermato anche quest’anno una grande partecipazione nel campionato AMA, riuscendo ad ottenere in ogni appuntamento grandi soddisfazioni sia tra le 600 cc che tra le maxi. Ottimo risultato per la Casa giapponese, che per il quinto anno consecutivo si aggiudica il titolo nella massima serie americana (qui la gallery della stagione). Insistenti rumors parlano anche di un ritorno della Yamaha YZF R1 nel  Mondiale delle derivate di serie a partire dal 2016: con l'attesissima nuova versione della R1, a dire la verità, ma i presupposti sono ottimi, visti anche i buoni risultati nella British SBK.


AMA SUPERBIKE: QUADRICAMPIONE!
Josh Hayes vince il titolo per la quarta volta consecutiva alla guida della R1 del team Monster Energy Graves. Nel primo appuntamento a Daytona trionfa in Gara1 davanti alla Suzuki Yoshimura Factory Racing di Roger Hayden, ma è 21° in Gara2, vinta da Cameron Beaubier sull’altra R1 del team Graves. Hayes termina 2° in Gara1 del secondo appuntamento a Road America (vinto sempre da Beaubier), per poi inaugurare una serie strepitosa di vittorie che comincia in Gara2 due nello stesso circuito per proseguire nel doppio appuntamento del Barber Motorsport Park e nell’unica gara della quarta tappa al Mazda Raceway Laguna Seca. Dominio, il suo, interrotto dai soli due secondi posti nella Gara1 dei due successivi appuntamenti al Mid-Ohio Sports Car Course e al New Jersey Motorsports Park, rispettivamente dietro a Cameron Beaubier e a Roger Hayden, imponendo comunque il suo passo in Gara2 di ognuno di questi appuntamenti. Con 285 punti, Josh è campione, secondo Roger Hayden, 231 punti. 

 

AMA SUPERBIKE 2014: CLASSIFICA GENERALE

POS

PILOTA

PT

Dayt.

Dayt.

Road A.

Road A.

Barber

Barber

Laguna S.

Mid-Ohio

Mid-Ohio

New J.

New J.

Gara1

Gara2

Gara1

Gara2

Gara1

Gara2

 

Gara1

Gara2

Gara1

Gara2

1

J. Hayes

285

1*

21

2*

1*

1*#

1*#

1*

2#

1*#

2#

1*#

2

R. Hayden

231

2#

2#

4

3

13

5

3

3

3

1*

2

3

C. Beaubier

206

3

1*

1#

13#

15

3

2#

1*

2

5

19

4

C.Clark

176

4

4

6

4

3

6

9

6

5

7

7

5

D. Anthony

175

5

5

5

2

2

4

6

7

7

16

5

6

M. Cardenas

147

12

3

3

7

16

2

4

4

15

15

3

7

C. West

124

9

9

9

15

5

8

7

11

9

8

11

8

C. Fillmore

119

6

6

7

5

12

15

5

5

4

17

20

9

L. Pegram

105

22

16

15

6

4

9

 

8

13

3

8

10

B. Martinez

98

11

13

14

8

11

 

8

12

11

13

4

* Giro più veloce in gara

# Pole


DAYTONA SPORTBIKE: DOMINIO QUASI ASSOLUTO
In un campionato molto combattuto e affollato di giovani e promettenti piloti, la costanza di Jake Gagne, pilota Red Bull su Yamaha YZF R6, ha premiato assicurandogli il titolo di categoria. Secondo nell’unica gara del primo appuntamento al leggendario Daytona International Speedway dietro a Denny Eslick, autore del grand chelem (pole position, vittoria e giro veloce), Jake Gagne domina l’appuntamento di Road America imponendosi in entrambe le manche. Al Barber Park, Dane Westby, anch’egli su R6, conduce la gara dimostrando la sua superiorità. La parte del “mostro della laguna”, nell’unica gara al Mazda Raceway Laguna Seca, la fa la Yamaha del team Graves guidata dal giovane Jake Lewis. Il pilota classe 1995 dimostra la sua maturità andando a vincere anche la prima manche in Ohio. Nella seconda invece emerge Jason DiSalvo su Triumph Daytona 675, che la spunta davanti a Jake Gagne, secondo sia in entrambe le gare. Al New Jersey Motorsport Park il pilota californiano Red Bull Yamaha ipoteca la stagione costellata di successi e di piazzamenti a podio con un secondo posto in Gara1 dietro a Westby e andando a vincere gara2. La classifica riporta un vantaggio di 44 punti su Jake Lewis. Il dominio Yamaha in questa stagione è stato quasi assoluto ma lo spettacolo ed i colpi di scena si sono visti ad ogni gara.
 

DAYTONA SPORTBIKE 2014: CLASSIFICA GENERALE

POS

PILOTA

PT

Daytona 

Road A.

Road A.

Barber

Barber

Laguna S.

Mid-Ohio

Mid-Ohio

New J.y

New J.

 

Gara1

Gara2

Gara1

Gara2

 

Gara1

Gara2

Gara1

Gara2

1

J. Gagne

244

2

1*#

1*#

21

3*

4

2*#

2*#

2

1*

2

J. Lewis

200

3

4

14

9#

2#

1*

1

4

17

4

3

D. Westby

193

30

19

3

1*

1

5

5

10

1*#

3#

4

D. Eslick

188

1*#

26

4

5

6

3

3

15

5

6

5

JD Beach

183

28

3

2

2

5

2

6

8

8

5

6

G. Gerloff

163

5

2

24

20

 

6

4

3

4

2

7

J. Zemke

126

8

11

9

7

8

9

10

21

3

7

8

J. DiSalvo

124

31

5

20

 

4

7#

7

1

12

8

9

K. Wyman

109

6

8

8

11

11

16

11

7

10

10

10

B. Young

103

32

6

10

8

7

8

9

6

18

11

* Giro più veloce in gara

# Pole position

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA