SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Suzuki GSX-R1000 concept: in arrivo la nuova maxi sportiva?

La Casa di Hamamatsu presenta ad Eicma la nuova interpretazione della propria supersportiva. Motore 4 cilindri da 999 cc a fasatura variabile, forcella pressurizzata, cambio elettronico (anche in scalata) e fari full led. Per ora è solo un concept ma, a vedere quanto è rifinita, sembra pronta per la produzione. Info e foto

TRENt’ANNI DI GSX-R

Nel 2015 la supersportiva di Hamamatsu, la GSX-R1000, ha compiuto 30 anni. Per celebrare al meglio questa ricorrenza la Casa le ha dedicato una speciale livrea celebrativa e due video che ne riassumono la storia. Ora, dopo tre decenni di sviluppo, cinque modelli e più di un milione di GSX-R vendute, Suzuki presenta ad Eicma 2015 il concept di una nuova GSX-R1000, che si presenta come la supersportiva più potente, più leggera e più compatta della storia di Hamamatsu. Purtroppo la Casa non ha ancora dichiarato nulla riguardo al suo arrivo sul mercato, ma a giudicare dalle immagini, che mostrano un avanzato livello di finitura, possiamo ipotizzare che non manchi molto prima di vederla su strada. 
1/19 Il frontale della nuova Suzuki GSX-R1000 Concept 2016 è caratterizzato dal faro centrale situato tra le due prese d'aria sormontate da due strisce di luci a Led

L’ESPERIENZA DI decenni di gare TRASFERITA SU UNA MOTO

La Casa dichiara che l’esperienza maturata in questi 30 anni di competizioni nei vari campionati (Superbike, Superstock, Endurance e la più recente MotoGP) è stata completamente trasferita su questa nuova GSX-R1000 per assicurare a tutti un’esperienza di guida migliore. Questo concept di Suzuki è totalmente nuovo, tutte le componenti sono state ridisegnate, mantengono la tradizione, l’anima e il carattere sportivo di quelle presenti sul modello attuale, ma sono state migliorate per garantire la miglior performance possibile. Per lo sviluppo della nuova GSX-R1000 la Casa si è ispirata ad una filosofia che si può racchiudere in tre parole: “Run.Turn. Stop” (Accelera. Curva. Frena), in modo da sviluppare al meglio i tre aspetti fondamentali di una moto: accelerazione, percorrenza in curva e frenata. Nuovo anche il look, ora più filante e sinuoso, e caratterizzato da un nuovo frontale con il grande faro centrale e due strisce laterali di luci a led. Il faro posteriore, posto in verticale, aiuta a mantenere compatto il codino della moto.

MOTORE A FASATURA VARIABILE

Nello sviluppo di questa nuova moto gli ingegnere Suzuki si sono posti un solo, ma molto ambizioso, obbiettivo: produrre la supersportiva che diventerà la regina del segmento. Per far ciò hanno equipaggiato la nuova Suzuki GSX-R1000 con un motore quattro cilindri in linea da 999 cc, raffreddato a liquido. La Casa non ha rilasciato molti dati tecnici di questo propulsore, ma dichiara che si tratta del motore più potente mai montato su una GSX-R, con prestazioni migliorate agli altri regimi, ma senza sacrificare i bassi e medi. Per far ciò è stata adottata la tecnologia VVT (Variable Valve Timing, fasatura variabile della distribuzione) in aspirazione, che aiuta a ridurre le emissioni inquinanti e i consumi, nonché ad aumentare la coppia ai medi regimi. Cambia anche il sistema di azionamento delle valvole, che passa dal tipo a bicchierini del modello attuale, a quello a bilanciere "a dito" del nuovo modello; questa modifica fa si che il motore possa funzionare ad un numero di giri più elevato, aumentando anche la potenza massima. Inoltre, grazie al sistema S-TFI, la nuova GSX-R1000 dispone di iniettori secondari situati nella parte superiore dell’air box, che operano ai regimi più elevati e forniscono carburante in particelle più sottili alla camera di combustione. Anche il sistema S-TFI è sviluppato per fornire maggiore potenza agli alti regimi. Sulla nuova supersportiva di Hamamatsu troviamo inoltre due valvole sui connettori di scarico (SET-A), che si aprono quando la lancetta tocca la zona alta del contagiri, e aggiungono potenza agli alti regimi. 

ELETTRONICA DI ALTO LIVELLO

La nuova GSX-R1000 consente al pilota di scegliere una delle tre mappe motore preimpostate, selezionabili tramite un interruttore posto sul blocchetto del semimanubrio sinistro, per adattare la potenza del motore al tipo di strada e al tipo di fondo sul quale si sta viaggiando. Il controllo di trazione invece è impostabile su dieci differenti livelli, operazione effettuabile sia  a moto ferma che in movimento. Per velocizzare il cambio marcia, la nuova supersportiva di Hamamatsu dispone inoltre di cambio elettronico, attivo anche in scalata. Tra gli aiuti elettronici troviamo anche il Launch Control, che aiuta nelle partenze più veloci, limitando automaticamente il regime di rotazione del motore e ottimizzando la coppia disponibile mentre il pilota si concentra solamente a rilasciare la frizione con l’acceleratore a full gas. 

OTTIMA PENETRAZIONE AREODINAMICA

Per quanto riguarda la ciclistica troviamo una forcella pressurizzata, a steli rovesciati, Showa BFF, sviluppata per le gare e adattata all’uso stradale, e il nuovo monoammortizzatore Showa BFRC, più leggero del modello precedente; entrambi sono completamente regolabili. Le carene della nuova GSX-R1000 sono ispirate a quelle della GSX-RR (la moto utilizzata dalla Casa in MotoGP), sono più compatte di quelle del modello attualmente in commercio e studiate per offrire la minor resistenza aerodinamica possibile. Per questo motivo anche i bulloni che fissano le carene hanno una nuova testa piatta. Il nuovo serbatoio presenta un incavo nella parte superiore per permettere al pilota di abbassare completamente la testa sotto al cupolino.

CARATTERISTICHE GENERALI CONCEPT SUZUKI GSX-R1000

Motore Quattro cilindri in linea da 999 cc, 4 T, raffreddato a liquido, con fasatura variabile (VVT) sulle valvole di aspirazione
Telaio Doppio trave in allumino
Elettronica Acceleratore Ride by wire
Traction Control settabile su 10 livelli
ABS controllato elettronicamente
Cambio elettronico
Launch control
Sospensioni Showa BFF
Showa BFRC Lite
Luci Luci a Led
Strumentazione Full Led
Indicatori di direzione a Led

MOTOCICLISMO AD EICMA

Se avete in programma una visita ad Eicma 2015 non dimenticate di passare a trovarci, ci trovate presso il padiglione 15 stand U40. Cliccate qui per conoscere tutte le iniziative di Motociclismo al Salone di Milano e qui per quelle di All Travellers.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA