SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Sherco Enduro 2016: ecco i nuovi modelli 2T e 4T

Novità sia per le SE-R 2T (250 e 300 cc) che per le SEF-R 4T (250, 300 e 450 cc): più potenza, più maneggevolezza e su tutte il nuovo Keyless System per l'avviamento. Disponibili a partire da luglio 2015. Ecco le foto

Sherco enduro 2016: ecco i nuovi modelli 2t e 4t

Una realtà sempre più presente sui campi di gara e amata dai tifosi sta bussando con insistenza alle porte dei cuori degli enduristi: stiamo parlando della Casa franco-spagnola Sherco. L’impegno sportivo e di visibilità del Marchio è notevole e ogni anno il prodotto migliora sempre di più sino, nell’ultimo anno, a mettere “pressione” alle Case motociclistiche ben più... dimensionate. La cilindrata “meglio riuscita” di Sherco è senza dubbio la 300 2T, quella portata in gara al Mondiale Enduro e  agli Assoluti d’Italia da Matti Seistola. Prima di prosweguire con la lettura gustatevi il trailer di presentazione della gamma Sherco Enduro 2016 (qui la gallery).

 

 

TUTTE LE NOVITÀ

Tante le novità proposte da Sherco nell’ultimo periodo o le news riguardanti questo Marchio: ricordiamo la Factory Limited 50 cc, il ritorno di Pedrero in Sherco, la Trial ST 300 Factory replica Cabestany, le Enduro Factory 2015 e le Six Days 2015 e il futuro delle 2T a iniezione. Ora è la volta dei modelli “base” 2016, con i quali Sherco dichiara di fare “un significativo passo avanti”. Andiamo dunque a scoprire in cosa consiste questo “passo”.

Le moto a 4T beneficiano di molte modifiche al cilindro, al cambio e alla pompa dell'acqua. Ora c’è anche un sistema di avviamento senza chiave: basta premere un pulsante e il gioco è fatto. Tutti i modelli 4T hanno ricevuto aggiornamenti volti a migliorare le prestazioni, sia per quanto riguarda la massima potenza sia per una maggiore fluidità e flessibilità del motore. L'albero motore è stato modificato per ridurre il peso: meno inerzia equivale a una risposta più rapida, non necessariamente brusca. Sono state rielaborate anche le mappature del motore.

I 2T hanno ricevuto aggiornamenti simili: sono più potenti ma al contempo anche più facili da guidare. Le valvole del motore e l’accensione sono state ottimizzate e il meccanismo di selezione delle marce è stato riprogettato. I tecnici Sherco sono intervenuti anche sulla pompa dell’acqua, migliorandone le caratteristiche. Tutta la gamma ha anche ricevuto un telaietto posteriore modificato, un nuovo design del parafango e paramani più flessibili. Per il prossimo anno le Sherco adottano tutte il nuovo Keyless System, il sistema di interruzione circuito elettrico senza pulsante, per evitare il rischio di scaricare la batteria. Per quanto riguarda il pacchetto sospensioni, prosegue la collaborazione con l’azienda WP.

Altri aggiornamenti sono: un filtro dell’aria maggiorato e situato in posizione più comoda, maggior spazio tra carburatore e serbatoio e nuovi silenziatori più leggeri dell’8% per le 2T. I punti forti di queste moto rimangono, secondo la Casa, la maneggevolezza, la trazione e la trattabilità del motore. Saranno due le versioni a 2T (250 e 300 cc), mentre saranno 3 per le 4T (250, 300 e 450 cc). Disponibili a partire da luglio 2015, i prezzi non sono stati ancora dichiarati.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA