di Giuseppe Cucco - 14 settembre 2016

“Il Big Twin Harley-Davidson a 8 valvole è il futuro della Casa!”

Le Harley-Davidson Touring 2017 sono equipaggiate con il nuovo motore Milwaukee-Eight a 8 valvole, propulsore ritenuto dalla maggior parte dei partecipanti al nostro sondaggio il futuro della Casa di Milwaukee. Il suo pregio? La maggior coppia disponibile. A pochi importa dei consumi e dell’omologazione Euro 4…
 

MILWAUKEE-EIGHT: "ci piace"

La nuova gamma Touring 2017 di Harley-Davidson porta con sé alcune novità: la più grande è senza dubbio il nuovo motore a 8 valvole Milwaukee-Eight. Si tratta di un propulsore completamente nuovo, la nona versione del celebre Big Twin, che conserva la distribuzione ad aste e bilancieri, ma aumenta il numero delle valvole: da due a quattro per cilindro. Si tratta di un motore omologato Euro 4, in grado di erogare una coppia massima superiore del 10% rispetto al modello precedente, ridurre le vibrazioni del 75% (grazie ad un contralbero riprogettato) e consumare l’11% di carburante in meno. Il nuovo Milwaukee-Eight sarà disponibile in due cilindrate: la “107” da 1.750 cc e la “114” da 1.870 cc. La versione “standard” del "107" ha testate raffreddate ad aria e olio, c'è poi il "107" raffreddato a liquido e infine il "114", anch’esso raffreddato a liquido, ma riservato ai più esclusivi modelli CVO. Per conoscere a fondo questo nuovo motore vi rimandiamo al nostro articolo di presentazione.
 
Ma tutte queste innovazioni non rischiano di alterare il gusto della guida e il carattere del mitico Big Twin americano? Questa è la domanda che vi abbiamo posto ad inizio settimana tramite il nostro consueto sondaggio e i vostri voti dicono che H-D non ha sbagliato a proporre il nuovo Milwaukee-Eight. A pensarla così è ben il 59,7% dei votanti, che sostiene che il nuovo propulsore rappresenta il futuro e che potrebbe attrarre verso il Marchio anche le nuove generazioni. Tolti gli indifferenti (20,3%), sono pochi (16,5%) coloro che pensano che il Milwaukee-Eight sia si un’innovazione, ma anche un tradimento della tradizione, e ancor meno quelli che lo considerano un’eresia, preferendo il vecchio Twin Cam (3,5%).

Il nuovo motore ha un sacco di coppia: mi faccio una H-D!

Il 38,5% dei votanti sostiene che il miglior pregio di questo nuovo propulsore sia la maggior coppia disponibile (+10%) seguito da un 21,6% che lo sceglierebbe per via delle vibrazioni ridotte. Tolto poi il 21,6% che sostiene che il nuovo Milwaukee-Eigth non abbia pregi, troviamo chi afferma che una delle carte vincenti di questo motore potrebbero essere i consumi ridotti (10,8%) e infine chi punta tutto sull’Euro 4 (7,4%). Analizzando questi dati ci verrebbe quindi da pensare che la clientela H-D (o potenziale) vorrebbe si un po’ di potenza in più, senza però rinunciare al carattere duro del Big Twin, infischiandosene di consumi ed inquinamento.

Solo il 21,1% dei partecipanti al sondaggio ha in garage un’Harley, ma a Milwaukee potrebbero ben accogliere la notizia che l’86,5% di voi che sarebbe disposto ad acquistarne una Harley con il nuovo motore a 8 valvole: c'è chi lo farebbe dopo averla provata (57,1%), ma anche chi è pronto all'acquisto a “scatola chiusa” (29,4%). Solo il 13,4% dei votanti sostiene che non acquisterebbe mai una moto spinta dal Milwaukee-Eight, in quanto preferisce rimanere fedele alla tradizione del due valvole per cilindro. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli