di Tarcisio Olgiati - 09 novembre 2015

Novità Honda 2016: CB500F, NC750S e Integra

La Casa di Tokyo anticipa altri tre dei numerosi nuovi modelli che debutteranno a Eicma. Importanti le modifiche tecniche (forcella, scarico, elettronica, gruppi ottici, strumentazione), ma per la CB500F c’è anche un notevole restyling estetico

Nuove ali

È ormai da molto tempo che la Honda ci sta regalando con cadenze regolari le anteprime dei modelli 2016 che vedremo a Eicma. Complici anche i saloni di Tokyo e di Orlando (Florida, USA), oltre alle già conosciute Africa Twin e RC213V-S (l’abbiamo guidata: che bomba!), abbiamo infatti visto la CBR500R, le crossover CB500X e NC750X; l’ammiraglia Crosstourer e le fantasiose concept del 44° Motor show della capitale giapponese.
Ora si completa il discorso per le famiglie delle bicilindriche di 500 e 750 cc, con le versioni 2016 di CB500F, NC750S e Integra. Ecco le foto, di seguito alcuni dettagli in attesa delle informazioni complete che verranno fornite al Salone (dal 17 al 22 novembre, padiglione 22).
1/29 Honda CB500F 2016

HONDA CB500F 2016

Come già successo per le versioni crossover e sportiva, riceve una bella rinfrescata estetica anche la naked spinta dal motore a due cilindri paralleli fronte marcia da 48 CV. Le immagini non dicono moltissimo, per ora, ma si intuisce un design più grintoso e affilato (“meccanico e aggressivo”, come dicono in Honda), come evidenziato dal cattivissimo frontale. Ma soprattutto ci sono interessanti novità tecniche e funzionali, che elenchiamo.
  • Luci a Led anteriori e posteriori
  • Serbatoio più grande, da 16,7 litri
  • Forcella regolabile nel precarico molle
  • Leva freno anteriore regolabile
  • Nuovo terminale di scarico compatto
Honda conferma che il motore bialbero a 8 valvole sarà divertente da guidare e particolarmente frizzante agli alti regimi, pur con consumi molto interessanti.

Honda NC750S DCT 2016

Dopo la presentazione della versione “X” della settemmezzo con cambio a doppia frizione, è la volta del modelle basico della gamma, che ovviamente riceve tutte le modifiche tecniche introdotte con la crossover. Ovviamente anche la filosofia è la stessa, improntata ad una maggiore sportività e ad un colpo d’occhio (ma anche ad una gestione delle masse) che suggerisca un baricentro visivo e dinamico spostato in avanti. Altrettanto ovvia è la conferma delle particolarità esclusive di questo modello, come il vano porta casco e il parco motore bicilindrico parallelo monoalbero a ‘corsa lunga’ capace di 55 CV. Per il MY 2016 sono in arrivo interessanti novità, per rendere la moto ancor più divertente da guidare (con rispetto per l’ambiente).
  • Nuova strumentazione a colorazione della retroilluminazione negativa personalizzata
  • Nuovo terminale si scarico pentagonale compatto e dal sound più profondo
  • Nuovo software del cambio DCT con modalità S (Sport) a 3 livelli e con memoria
  • Nuovi gruppi ottici a LED anteriori e posteriori
  • Nuove colorazioni
  • Omologazione Euro4

Honda Integra 750 2016

Concludiamo con l’Integra, maxiscooter con cambio DCT a 6 marce, ruote da 17” e ciclistica da moto, mutuata - come il motore - dalle sorelle NC di 750 cc. Ecco le principali novità introdotte sulla nuova versione, che si riconosce esteticamente per il frontale più sportiveggiante.
  • Luci a LED anteriori e posteriori
  • Nuova forcella Showa con ‘Dual Bending Valves’ dalla risposta più lineare
  • Nuova strumentazione a colorazione della retroilluminazione negativa personalizzata
  • Nuovo terminale si scarico compatto e dal sound più profondo
  • Nuovo software del cambio DCT con modalità S (Sport) a 3 livelli e con memoria
  • Omologazione Euro4
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli