Calendario MotoGP 2016: addio Indy, benvenuta Austria

Dorna ha diramato una prima bozza del calendario della prossima stagione del Motomondiale: salta il GP di Indianapolis, prende il suo posto il Red Bull Ring in terra austriaca. Al Mugello si correrà il 22/5, a Misano l’11/9. Scoprite tutte le novità

Calendario motogp 2016: addio indy, benvenuta austria

Proprio mentre sul circuito di Misano va in scena il tredicesimo round della stagione, con Valentino Rossi che deve difendere il 12 punti di vantaggio dal compagno di squadra Jorge Lorenzo nella classe MotoGP, Dorna ha rilasciato il calendario provvisorio per la stagione 2016. Prima di vedere quali sono le modifiche, leggete come sono andate le prove libere e le qualifiche per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e giocate a FantaMOTOCICLISMO: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della MotoGP (qui gli orari TV) e, a fine stagione, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante arancione per partecipare:

 

 

E non dimenticate di fare una domanda a Valentino Rossi; le migliori, scelte dalla redazione, verranno rivolte direttamente al Dottore dal nostro inviato a Misano!

 

Ecco il calendario provvisorio della stagione 2016         

Come possiamo vedere dal calendario 2016 (che trovate in fondo all’articolo), rispetto a quest’anno non cambia il numero di Gran Premi da disputare (18). Come da consuetudine negli ultimi anni, la prima gara della stagione resta in Qatar, ma si disputerà qualche giorno prima rispetto al 2015, è in programma infatti per il 20 marzo. Ecco la principale novità: il Gran Premio di Indianapolis non è più in programma, al suo posto entra l’Austria, con la gara al Red Bull Ring che si disputerà il 14 agosto. Proprio sul tracciato austriaco si è recato nei giorni scorsi Marc Marquez per uno spot pubblicitario, nella gallery trovate le foto. Tra le altre modifiche il GP di Argentina e quello degli Stati Uniti si scambiano le posizioni, la gara ad Assen verrà disputata di domenica (e non più di sabato) e il round inglese di Silverstone è in programma per luglio (quest’anno era a fine agosto). Modifiche anche negli ultimi round stagionali, con la Malesia che prende il posto del Giappone e l’Australia che “scivola” come penultimo appuntamento dell’anno. La gara finale invece resta a Jerez, il 6 novembre. Gli appuntamenti italiani in programma restano due, il 22 maggio al Mugello e l’11 settembre a Misano.

 

Una decisione presa bilateralmente

L’annullamento del Gran Premio di Indianapolis, entrato in calendario nel 2008 e nel 2014 vincitore del titolo di “Best Gran Prix della Stagione” (la prima volta per una tappa del Nord America), è stata una decisione presa da entrambe le parti in gioco, Indianapolis Motor Speedway e Dorna. In questi anni il GP americano ha rappresentato per entrambe le forze in gioco una grande sfida finanziaria e logistica, sforzi che gli organizzatori non sarebbero stati in grado di replicare; ciò ha reso impossibile lo svolgimento dell’evento negli anni futuri. Inoltre, la cancellazione del round di Indianapolis è l’occasione per Dorna di ampliare di diversità geografica del suo programma. Queste le parole di J. Boles, presidente dell’IMS: “Siamo orgogliosi dei nostri sforzi compiuti negli ultimi anni volti a ospitare con successo un evento sportivo di portata internazionale. Siamo inoltre grati a Dorna Sports per il sostegno e la collaborazione dal 2008. Tuttavia, è arrivato il momento di valutare e perseguire altre opportunità.”

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, ha così commentato: “Portare la MotoGP sul circuito di Indianapolis è stata un’esperienza estremamente gratificante. Lo storico tracciato, la professionalità del personale e l’accoglienza della comunità, n hanno fatto un evento apprezzato da tutti. Abbiamo deciso di comune accordo che è arrivato il momento giusto per mettere in pausa questo rapporto; la porta dunque non è chiusa per il futuro, nel caso in cui cambiassero le circostanze attuali”.

 

Calendario provvisorio motomondiale 2016

Round

Data

GP

Circuito

1

20/03

Qatar

Losail International Circuit*

2

03/04

Argentina

Termas de Río Hondo

3

10/04

Americas

Circuit Of The Americas

4

24/04

Spagna

Jerez de la Frontera**

5

08/05

Francia

Le Mans

6

22/05

Italia

Mugello

7

05/06

Catalunya

Circuit de Barcelona-Catalunya

8

26/06

Olanda

TT Assen

9

10/07

Germania

Sachsenring

10

17/07

Gran Bretagna

Silverstone

11

14/08

Austria

Red Bull Ring

12

21/08

Repubblica Ceca

Brno**

13

11/09

San Marino

Misano

14

25/09

Aragon

MotorLand Aragon

15

09/10

Malesia

Sepang International Circuit

16

16/10

Giappone

Twin Ring Motegi

17

23/10

Australia

Phillip Island

18

06/11

Valencia

Comunitat Valenciana - Ricardo Tormo

 

* in notturna 

** subordinato a contratto

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA