Moto2: Lowes domina a Jerez, seguono Folger e Rins. 4° Morbidelli

Primo successo stagionale per Sam Lowes: l'alfiere del Team Gresini consolida il suo 1° posto in campionato, dopo aver dominato la gara davanti a Folger e Rins. Ottimo 4° posto per Morbidelli, che chiude davanti a Zarco e Luthi. Pasini 12°, Corsi out nelle prime tornate, Baldasarri invece nell'ultimo giro mentre era 5°: riparte e conclude 17° dietro a Marini

Moto2: la cronaca della gara di Jerez giro per giro

Simon non prenderà parte alla gara, dopo il trauma cranico che ha riportato dopo la caduta nel Warm Up di stamattina
Partenza: parte bene Luthi, che però rischia di cadere alla prima curva. Lowes è infilato da Folger, Cortese scivola in sesta posizione. Nella curva 5 cadono Wilairot e Vierge. Ottimo inizio per Simone Corsi: è 3° davanti a Morbidelli, Rins e Cortese. Marquez è 7°
1/26: Attenzione: Caduta per Simone Corsi alla curva 2, l’italiano riparte ultimo; nel frattempo Marquez è in bagarre con Cortese per la quinta posizione, Rins ora è 3°. Corsi rientra ai box e si ritira
2/26: Giro veloce per Lowes (1’43”287) che si porta in testa alla corsa dopo che Folger è andato largo. Caduta per Marquez alla curva 2! Inizio di stagione difficile per il fratello di Marc. Rins (3°) è seguito da Morbidelli (4°). Ottima partenza per Marini: è 9° davanti a Tom Luthi. Zarco risale in 12esima posizione
3/26: Il gruppo dei primi 4 ha un vantaggio di 1 secondo su Cortese (5°). Attenzione: caduta per Luca Marini! Non ci voleva per l’italiano
4/26: Giro veloce per Folger (1’43”143). Caduta anche per Sandro Cortese! Un vero peccato per il tedesco. Caduta anche per Danny Kent, che si rialza e si rimette in sella. Nel frattempo Lowes è ancora al comando della corsa seguito da Folger e Rins
5/26: Grande mossa di Baldassarri, che si porta 5° davanti a Oliveira e Schrotter. Zarco (10°) è alle spalle di Aegerter e Luthi. Nelle posizioni di testa, Rins è sempre incollato a Folger, che sta perdendo terreno su Lowes
6-7/26: Lowes inzia a prendere vantaggio su Folger: 4 decimi separano i 2 piloti. Rins ha 1,4 secondi di vantaggio su Morbidelli (4°) che a sua volta precede Baldassarri di circa 2 secondi. Zarco (10°) è incollato al gruppo composto da Baldassarri, Oliveira, Schrotter, Luthi e Aegerter. Nel frattempo Pons rientra ai box e si ritira
8/26: Lowes va largo e permette a Folger di ridurre il gap a soli 2 decimi, Rins (3°) è a 7 decimi dal tedesco. Morbidelli perde terreno sullo spagnolo: ora 1,7 secondi lo separano dal gradino più basso del podio.
9/26: Posizioni di testa invariate, con Rins che perde terreno su Folger. Intanto arriva la caduta di Schrotter, che era in bagarre con Aegerter: il pilota è ok e riprende la corsa. Zarco intanto è 9°, preceduto da Aegerter (8°) e seguito da Nakagami (10°).
10-11/26: Rins è a 1,4 secondi da Folger. Morbidelli invece è a 3 secondi dallo spagnolo: l’italiano è stato raggiunto da Baldassarri, che sta preparando l’attacco ai danni del pilota del team Marc VDS. Si segnala intanto che Mattia Pasini (14°) ha guadagnato ben 10 posizioni.
12/26: Cade (ancora) Schrotter in ultima posizione. Zarco guadagna l’ottava posizione sorpassando Aegerter, ora il francese è a caccia di Tom Luthi. Baldassarri (5°) ha un buon ritmo: è francobollato a Morbidelli e guadagna terreno su Oliveira (6°)
13 – 14/26: Lowes e Folger mantengono a 3 decimi il loro distacco, Rins ha 1,9 secondi di ritardo. Morbidelli continua a perdere terreno su Rins. Baldassarri è ancora alle spalle del suo “collega” della VR46 Academy.
15 -16/26: Folger inizia a perdere terreno su Lowes (0,8 secondi li separano), così come Rins che ora ha 2,2 secondi di svantaggio sul tedesco. Baldassarri ha 5 decimi di distacco da Morbidelli (4°).
17 - 18/26: Luthi si porta alle spalle di Oliveira (6°): ora solo 1 decimo li separano
19/26: 1,4 secondi separano Lowes e Folger, Rins ha 2 secondi di svantaggio: la sua gomma anteriore inizia ad usurarsi; ciò nonostante Morbidelli (5°) non guadagna terreno sullo spagnolo
20/26: Lowes ha un ritmo di gara circa 7 decimi più veloce rispetto ai colleghi che lo seguono. Miguel Oliveira cade, un peccato per il pilota del Team Leopard che era in 6° posizione. Il pilota è ok. Nel frattempo Nakagami supera Aegerter e si porta 8°, Zarco è 7°.
21/26: Non abbassa il ritmo Lowes, che porta a 2,2 secondi il vantaggio su Folger; stesso distacco che separa il tedesco da Rins. Pasini supera Vinales e si porta 13°.
22/26: Zarco continua la sua lenta ma efficace rimonta: nelle ultime curve supera Luthi e si porta in sesta posizione, nel frattempo Baldassarri riduce a 6 decimi il ritardo su Morbidelli, ma sembra che il pilota del Team Forward non riesca ad agganciare Morbidelli
23 - 24/26: Lowes non molla e continua a girare in 1’43, ormai Folger e Rins distano rispettivamente 3 e 5 secondi.
Ultimo Giro: Clamorosa caduta di Luca Baldassarri! Era 5° e aveva un buon ritmo, Zarco ringrazia
Bandiera a scacchi: Lowes vince davanti a Folger e Rins

Gara in solitaria per Lowes, che porta a +10 il vantaggio in classifica

Sam Lowes domina il Gran Premio di Spagna sin dai primi giri e ottiene la sua prima vittoria stagionale: partito dalla pole, viene insidiato da Folger solo nelle prime tornate, ma poi il tedesco rimane solidamente in seconda posizione per il resto della corsa. Il tedesco ottiene il suo quinto podio a Jerez. 3° posto per Alex Rins che, dopo la bandiera a scacchi, viene aiutato da Zarco per riaccendere la propria moto. Il campione del mondo in carica conclude 5° alle spalle di un ottimo Franco Morbidelli. 6° Tom Luthi: autore di una buona partenza, commette un errore nel primo giro e viene sorpassato da molti piloti; alla fine lo svizzero perde solo una posizione rispetto a quella di partenza. 7° Takaaki Nakagami, 8° Aegerter, completano la top 10 Salom e Simeon. Notevole la prestazione di Pasini: partito 27°, conclude a punti in 12esima posizione. Baldassarri e Marini terminano rispettivamente 16° e 17°: i piloti del Team Forward sono entrambi caduti mentre occupavano posizioni da top 10, ma a causa dei loro errori non hanno potuto ottenere punti utili alla classifica. Molti i top rider scivolati in questa gara: Cortese nei primi giri della gara, Schrotter è caduto ben due volte, Marquez incappa nella terza caduta su 4 gare. Out anche Corsi, Oliveira, Kent, Wilairot, Vierge.
 
Ora c’è la MotoGP: controllate qui gli orari TV

Mondiale Moto2 2016, Jerez: classifica gara

Mondiale Moto2 2016: classifica generale

Posizione Pilota Moto Nazionalità Punti
1 Sam LOWES Kalex GBR 47
2 Alex RINS Kalex SPA 46
3 Johann ZARCO Kalex FRA 45
4 Thomas LUTHI Kalex SWI 43
5 Dominique AEGERTER Kalex SWI 35
6 Jonas FOLGER Kalex GER 27
7 Simone CORSI Speed Up ITA 26
8 Luis SALOM Kalex SPA 24
9 Hafizh SYAHRIN Kalex MAL 23
10 Xavier SIMEON Speed Up BEL 12
11 Franco MORBIDELLI Kalex ITA 11
12 Marcel SCHROTTER Kalex GER 11
13 Danny KENT Kalex GBR 10
14 Takaaki NAKAGAMI Kalex JPN 10
15 Axel PONS Kalex SPA 8
17 Mattia PASINI Kalex ITA 6
18 Luca MARINI Kalex ITA 6
23 Lorenzo BALDASSARRI Kalex ITA 3

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA