SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

“Lord Of The Bikes”: le Moto Guzzi customizzate in TV esposte al Motoplex Milano

Le Moto Guzzi V7 II reinterpretate dai migliori customizzatori italiani nella competizione che infiamma il talent show “Lord of the Bikes” su SKY UNO HD sono in mostra al Motoplex Milano City Lounge, lo store di punta del Gruppo Piaggio situato nel centro della città. Ogni settimana sono esposte le special dell'ultima puntata andata in onda
 

Motori in TV

Il crescente impegno di SKY nei motori, fuori e dentro ai circuiti internazionali (dove per altro sta realizzando grandi numeri), si sta esprimendo anche grazie alle ardite customizzazioni realizzate da officine di tutta Italia e trasmesse su SKY UNO HD con “Lord of the bikes”. Se nella prima puntata si sono sfidate le officine “imbarcadero 14” e “officine 08”, nella seconda puntata si sono dati battaglia il team “Anvil” e i ragazzi del “South Garage Milano” (qui le foto delle moto).
 

Special da vedere

Chi fosse mancato all’appuntamento TV della prima puntata del format televisivo di SKY TV, che lancia la competizione tra squadre di customizzatori, può vedere qui una raccolta fotografica delle realizzazioni delle due squadre che si sono sfidate per prime.
Erpico e Hunter, le prime “creature” viste sotto ai riflettori, sono state osservabili fino al 30 marzo al Motoplex Milano City Lounge. A debuttare in questa esposizione di pezzi unici, Erpico e Hunter, le Moto Guzzi nate nella gara tra i preparatori Officine08 e Imbarcadero 14. Tema della prima sfida era la "moto per l’esploratore", e i due preparatori hanno dato sfogo a tutto il loro ingegno e creatività per trasformare le Moto Guzzi V7 II a disposizione.
Erpico, il cui nome si richiama ad un vocabolo in vernacolo Versiliese, erpice, che significa letteralmente “frangizolle”, è stata preparata da Officine08 in 255 ore di lavoro, e tra gli aspetti principali della trasformazione c’è il serbatoio maggiorato (35 litri) realizzato artigianalmente, una tanica per l’acqua (13 litri) integrata nel codino estraibile, il cupolino anteriore realizzato artigianalmente in alluminio, la protezione coppa olio motore che si trasforma in pala e il vano sottosella completo di attrezzatura primo soccorso e kit per la riparazione della moto.
Con Hunter i preparatori di Imbarcadero 14 hanno voluto realizzare una moto simbolo di semplicità, concretezza e stile, interpretando il tema della sfida come l'esplorazione per “infrangere barriere di luoghi e pensieri non abituali, accelerando la crescita”. Caratteri distintivi di Hunter (dopo 150 ore di elaborazione), sono gli scarichi artigianali rialzati, le borse laterali artigianali realizzate in ferro, la strumentazione ridotta e completamente digitale e infine il faro di profondità artigianale integrato nel parafango anteriore.
 
A partire dalla sera del 30 marzo saranno invece esposte le moto viste nella seconda puntata: la Rise Hell e la Black Cherry. Potete guardarle anche nella gallery dedicata.
Black Cherry, la moto declinata secondo l’idea del South Garage, è frutto di 100 ore di lavoro e presenta come caratteristiche peculiari piastre di sterzo in alluminio per l’avantreno, gomme semi tassellate a mescola morbida, manubrio con piega da short track, applicazione di katana, shuriken, nunchaku ed infine verniciatura in triplo strato di trasparente con foglia oro.
Per quanto riguarda invece la Raise Hell, interpretazione “infernale” del team Anvil, a spiccare dopo 165 ore di lavoro sono di certo il telaio rigido(rifatta completamente tutta la parte posteriore), il cerchio anteriore, da 21 pollici , come nei chopper americani, il pneumatico posteriore, proveniente da un pick-up anni ’50, il fucile a pompa, ospitato nella parte posteriore del telaio ed un machete, alloggiato sulla forcella.
 

Dove e come vedere le special (in TV e dal vivo)

Se volete vedere dal vivo queste moto, recatevi al Motoplex Milano City Lounge (situato in via Broletto 13, nel cuore della città): questo luogo rappresenta una formula di “flagship store” multimarca del tutto innovativa, in linea con la nuova strategia globale di esperienza in-store che il Gruppo Piaggio sta sviluppando nelle principali aree metropolitane di tutto il mondo. Nuovi store Motoplex sono stati recentemente inaugurati dal Gruppo in metropoli come New York, Shanghai, Pechino, Pune e Lisbona.
Lord of the Bikes, una produzione Sky Uno e Sunrise, va in onda tutti i martedì (dal 22 marzo) alle 22:00 su Sky Uno HD ed è condotto da Ringo, grande appassionato di moto, direttore artistico e conduttore radiofonico di Virgin Radio, Media Partner del programma.
 
Nel corso delle prossime puntate 10 team di professionisti si affronteranno a colpi di creatività e chiavi inglesi per creare la custom bike migliore. Un percorso ricco di ostacoli, imprevisti, e sfide contro il tempo decreteranno chi sarà il Lord of the Bikes. In ogni puntata, i 10 team di customizzatori dovranno re-interpretare una Guzzi V7 II Special su un tema assegnato dai giudici mentre i finalisti si scontreranno sulla Moto Guzzi V9.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA