di Giorgio Sala
- 02 November 2015

Benelli apre il CentroStile

Il progetto dell’Azienda italiana è formato da un gruppo di talentuosi designer, che hanno stabilito il proprio quartier generale all’interno della storica sede di Pesaro. L’obiettivo di questo nuovo apparato è di portare avanti la storia e la tradizione centenaria di Benelli, sfornando concetti innovativi e all’avanguardia per le future moto della Casa del Leoncino, all'insegna del design made in Italy

la storia continua

Benelli, dopo essere sbarcata oltreoceano con il suo nuovo modello BN251 (potete  invece leggere la nostra prova su strada della BN302 cliccando qui), torna a far parlare di sé in attesa di presentare ulteriori novità ad Eicma. Il mese scorso infatti è stato inaugurato il “CentroStile”. Si tratta del vero e proprio cuore pulsante di Benelli: un gruppo di talentuosi designer hanno stabilito il proprio quartier generale all’interno della storica sede di Pesaro, così che le idee nate su carta possano realizzarsi ed essere sviluppate con il supporto dei migliori tecnici della Casa del Leoncino. Il CentroStile però, non è soltanto un luogo dal quale vengono sfornate nuove idee di design motociclistico; questo nuovo apparatola storia continua si farà portatore della storia centenaria di Benelli, tracciando le linee guida della sinergia tra arte e tecnica per i modelli futuri della Casa pesarese. Con questa nuova iniziativa, Benelli punta a migliorare la propria competitiva nonché a recuparare, sul mercato e nella percezione degli appassionati, la posizione più consona al blasone del Marchio. Insomma, Benelli sarà anche di proprietà cinese (ricordiamo che nel 2005 l’azienda è stata acquisita da Qjian Jiang, il primo gruppo cinese in termini di grandezza e produzione), ma i concetti alla base delle moto e lo sviluppo dei prodotti saranno Made In Italy. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli