SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
23 May 2015

“Concept 101”, la bagger secondo BMW: descrizione, mega gallery e video

Come da tradizione, anche all'edizione 2015 del Concorso D’Eleganza di Villa d’Este la Casa di Monaco ha presentato un prototipo realizzato in collaborazione con Roland Sands. 6 cilindri in linea, livrea bicolore con finiture d’alto livello, profilo basso e valigie integrate. E ora restiamo in attesa perché, sempre se si rispetta la tradizione, il concept di Cernobbio potrebbe anticipare le linee di un nuovo un modello di serie

“concept 101”, la bagger secondo bmw: descrizione, mega gallery e video

Questo week end a Cernobbio (CO) si tiene il prestigioso Concorso d’Eleganza (qui il programma completo), riservato ai modelli più affascinanti della mobilità del passato e del futuro a due (qui l’elenco e le immagini delle moto in concorso) e quattro ruote. Proprio qui negli ultimi anni BMW ha presentato alcuni prototipi che hanno gettato le basi per altrettanti modelli di serie: due anni fa fu la boxer di Roland Sands da cui è nata la R nineT (qui in comparativa con la Guzzi Griso, qui impegnata nella nostra comparativa classiche), l’anno scorso l’anno scorso fu la concept Roadster, la “base” della R 1200 R. Ed ecco che anche quest’anno la Casa di Monaco ci mostra una novità assoluta: la “Concept 101”. Sfogliate le immagini del nuovo prototipo BMW presenti nella gallery, poi andiamo a conoscerla meglio.

 

La bagger secondo bmw

Questo nuovo prototipo è l’interpretazione di BMW della moto bagger, con silhouette bassa, slanciata e aerodinamica, profilo a “goccia” e valigie laterali integrate. Il numero 101 deriva dalla cilindrata espressa in centimetri cubici, 101 cubic inches (l’unità di misura americana della cilindrata) corrispondono a 1.649 cc, questo prototipo è infatti equipaggiato con il motore 6 cilindri in linea della BMW K 1600. 101 però sta ad indicare anche il luogo di nascita della moto, Concept 101 è stato creato non lontano dalla Highway 101, negli studi di design della Designworks a Newbury Park. Per la realizzazione del Concept 101 BMW si è avvalsa ancora della collaborazione di Roland Sands. Il designer americano ha realizzato e assemblato numerosi componenti del nuovo prototipo BMW. Per ricordare in modo elegante questa collaborazione, il coperchio della frizione, il coperchio della catena della distribuzione e le ruote presentano il logo Roland Sands.

 

Curata nei minimi dettagli

Osservando la moto balza subito all’occhio la colorazione, la parte inferiore più scura, quella superiore in un contrastante color argento, soluzione scelta da BMW per trasmettere eleganza. La scelta della doppia tonalità cromatica è stata fatta anche per sottolineare l’impressione di moto bassa. Anche le carene laterali e le valigie dispongono di una verniciatura bicolore: un bordo argento chiaro incornicia la carena, mentre la superficie interna è in una tonalità più scura, con maggiori effetti metallizzati. Le due zone cromatiche sono separate da una linea dipinta a mano. La carena frontale in alluminio spazzolato, non è stata verniciata per dare alla moto un tocco più freddo, contrastato dagli inserti in legno vero presenti nei fianchetti; qui troviamo un sofisticato intarsio con il nome della moto. Anche per la sella sono state scelte due pelli differenti, sottile pelle nera ai lati e pelle perforata sulla seduta. Il grosso fanale anteriore, a doppio cerchio, domina la sezione frontale, conferendo alla “Concept 101” un’espressione caratteristica. Le luci posteriori trovano posto sulle valigie laterali, sono composte da due nastri a Led e donano alla moto un look retrò. Su entrambi i lati della moto scorrono i lunghi terminali di scarico a tre uscite, che donano alla moto un sound aggressivo.

Nel video che segue potete ammirare la Concept 101 in azione.

 

.

Potente, emozionante e altamente esclusiva

Ola Stenegard, Responsabile Design motociclette BMW, ha dichiarato:  “Nello sviluppo della Concept 101 abbiamo perseguito un’idea molto chiara: con il motto “The Spirit of the Open Road“ volevamo costruire una moto a sei cilindri potente, emozionante e altamente esclusiva che trasforma ogni uscita in un’esperienza speciale. Una moto che mi lasci dimenticare la meta, perché conta solo il presente”. Edgar Hinrich, Responsabile di BMW Motorrad Design, si è così espresso: “La Concept 101 dà seguito alla storia delle nostre Concept bike. Essa presenta l’interpretazione BMW delle highway senza fine, del sogno di libertà e d’indipendenza, è un simbolo dell’American Touring. Per noi il progetto di questa Big-Tourer è stato molto emozionante, perché finora non ci eravamo occupati mai di un concetto di moto di questo tipo. Per me la Concept 101 è il simbolo di eleganza, di forza e di lusso su due ruote”.

 

Una k 1600 bagger in arrivo?

Visto che dai prototipi BMW presentati negli ultimi anni a Villa d’Este sono sempre derivate versioni di serie, chissà se questa Concept 101 ci preannuncia l’arrivo di una K 1600 Bagger… Ovviamente la filosofia di questo prototipo è spinta all’estremo e la versione "di serie", molto probabilmente, avrà più le sembianze di una viaggiatrice di lungo raggio, ma non dovrebbe mancare molto al suo arrivo, tenendo anche in considerazione il fatto che alcuni prototipi stanno già circolando per i collaudi su strada (qui le foto).

 

A proposito di BMW K 1600, se siete amanti delle special non perdetevi la straordinarria trasformazione di Krugger e queste due special esagerate che arrivano dal Giappone

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA