di Beppe Cucco - 25 agosto 2018

Ecco come sarà la nuova BMW F 850 GS Adventure

Un disegno depositato da BMW ci mostra quelle che saranno le linee della F 850 GS Adventure 2019. La nuova avventuriera di Monaco potrebbe arrivare ad Eicma. Vi diamo alcune anticipazioni sugli altri modelli che verranno in futuro
1/8 Il muso anteriore della ​BMW F 850 GS Adventure 2019

1 di 6
Il mese scorso dei disegni depositati da BMW presso l'IRP (agenzia per la proprietà intellettuale) ci hanno mostrato quali saranno le linee della nuova S 1000 RR 2019. Ora, ecco spuntare un disegno che ci mostra le linee della nuova F 850 GS Adventure 2019.

L'arrivo della nuova avventuriera di Monaco è stato confermato anche dall' U.S. Environmental Protection Agency (EPA, Agenzia di protezione del territorio americana) che ha inserito nella lista dei modelli 2019 la nuova F 850 GS Adventure. La nuova "piccola" Adventure sfrutterà molti componenti che già troviamo sulla sorella "standard". Il motore ad esempio sarà lo stesso bicilindrico parallelo di 853 cc, in grado di erogare una potenza di 95 CV a 8.250 giri e 92 Nm di coppia massima a 6.250 giri – cliccate qui per tutti i dettagli tecnici. Identico anche il telaio. Stando ai dati depositati presso l'EPA cambia invece il peso, che passa dai 229 kg della versione "standard" ai 244 della nuova Adventure. Questo in parte per via del serbatoio più capiente, delle barre di protezione del motore, delle nuove carenature, del nuovo telaietto per le valige posteriori, delle sospensioni con escursione maggiore… Nella gallery in cima all'articolo trovate il disegno che ci anticipa le linee della nuova Adventure e i suoi dettagli. Cambieranno anche le misure: la nuova Adventure sarà più larga della versione standard, 939 mm (senza gli specchietti) vs. gli 877 attuali, e più alta, 1.450-1.492 mm vs. 1.356. Con l'incremento del peso e delle misure, cala il dato della velocità massima: 197 km/h contro i 210 della versione standard.

Quelli presenti nell'articolo sono i dati che sono stati depositati in America, può essere quindi che la F 850 GS Adventure che arriverà sulle nostre strade abbia caratteristiche tecniche leggermente differenti. La nuova avventuriera di Monaco potrebbe arrivare ad Eicma, non ci resta che pazientare ancora un mese per scoprire tutti i dettagli.

Di seguito, scorrendo le prossime pagine, vi proponiamo alcune anticipazioni sui modelli BMW che potremmo vedere a Eicma 2018, novità che andranno ad affiancare la R 1250 GS e la R 1250 RT, spinte entrambe dal nuovo boxer a fasatura variabile di 1.254 cc (qui sotto le foto).
1/7 Il nuovo motore BMW di 1.254 cc che equipaggia la R 1250 GS e la R 1250 RT 2019
Al Salone di Milano, BMW potrebbe presentare due nuove moto sviluppate sulla base del propulsore che equipaggia, dal 2018, le GS “medie”. L’arrivo della F 850 GS apre infatti le porte alla creazione di modelli che ne sfruttino la piattaforma. Allo stesso tempo, crediamo che BMW sia al lavoro per aggiornare la F 800 R. La probabilità che le due cose siano collegate è alta: la logica porta a pensare che tutta la linea a due cilindri possa sfruttare un nuovo motore.
1/30 BMW F 800 R 2017 nella livrea BMW Motorsport (lightwhite pastello/lupinblau metallizzato/racingred pastello)
Come fatto da altre Case, anche BMW sembra pronta a buttarsi nel mercato delle sportive da 300 cc (forse anche Ducati è al lavoro su una sportiva premium di piccola cilindrata). La nuova BMW G 310 RR sarebbe la sorella carenata della G 310 R e della G 310 GS. Il passo da compiere dalla Casa di Monaco è breve avendo già a disposizione una piattaforma utile alla creazione del modello che manca: il motore da 313 cc. La G 310 RR sarebbe costruita in collaborazione con TVS. L’arrivo di una 300 cc e l’attuale presenza della supersportiva da 1.000 cc offre inoltre a BMW la possibilità di colmare il “buco” presente con una media. Crediamo infatti che la Casa tedesca possa essere al lavoro su una supersport di 600 cc.
1/87 Ecco la piccola BMW G 310 R: la monocilindrica da 313 cc della Casa di Monaco
Allo scorso Concorso d’Eleganza di Villa d’Este BMW ha mostrato il Concept 9cento. Sappiamo già che si tratta di una moto che difficilmente potremo vedere così com’è sulle nostre strade, tuttavia pensiamo che alcune caratteristiche possano essere sfruttate da BMW per affiancare alla S 1000 XR una bicilindrica turistica di cilindrata minore.
1/20 Vista frontale della nuova BMW Concept 9cento
Le foto spia che vi mostriamo qui sotto non lasciano spazio a fraintendimenti: BMW ha messo mano alla sua arma da cordoli e a Eicma 2018 vedrete la nuova supersportiva tedesca (cliccate qui per sapene di più). Dall’uscita dell'esclusiva HP4 Race (non omologata per la strada) nel 2017 tutto tace ed è quindi il momento di un nuovo salto generazionale per la supersportiva di serie, che dal 2014 non riceve aggiornamenti.
1/7 Una foto spia della BMW S1000RR 2019
Non è invece una novità quella che riguarda le livree e gli optional BMW Motorrad 2019, già svelati dalla Casa di Monaco. Cliccate qui per saperne di più.
1/36 Livree e colorazioni BMW 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA