AMA SX 2016: Dungey è Campione anche senza salire sul podio, vince Roczen

Si interrompe la striscia di 31 podi consecutivi dello statunitense della KTM, ma poco importa perché è matematicamente Campione della 450. Tomac (Kawasaki) e Seely (Honda) salgono sul podio. In 250 M.Stewart (Honda) ha mezzo titolo in tasca con la vittoria ad East Rutherford. Ecco i risultati finali, le classifiche di Campionato aggiornate, la gallery e i video highlights dei main event

Campionato chiuso. Ora il gran finale

E alla fine Ken Roczen (Suzuki) ha retto più di quanto previsto. Il tedesco, a suon di vittorie e secondi posti, ha rimandato di qualche settimana la festa di Ryan Dungey (KTM), vero mattatore di questo Campionato. La festa arriva, quasi inevitabilmente, ad East Rutherford, penultimo appuntamento stagionale (l’ultimo sarà a Las Vegas il 7 maggio). La cavalcata vincente di Dungey incappa in un passo falso (se così si può dire) proprio nella sera in cui vince il titolo, con lo statunitense che non riesce ad agguantare il podio: si ferma dunque a 31 il record di podi consecutivi di Dungey, un primato invidiabile a livello mondiale. Cliccando qui potete sfogliare la gallery della serata, mentre qui sotto trovate le tappe salienti della stagione di RD1.
1/36 AMA Supercross 2016, East Rutherford: Jason Anderson (Husqvarna)

450: Roczen blinda il 2° posto

Ad una gara dal termine dell’AMA Supercross Ken Roczen si assicura il secondo posto finale in Campionato. Jason Anderson (Husqvarna), infatti, è lontano 37 lunghezze e i punti in palio a Las Vegas sono solamente (ma come sempre) 25. Il tedesco vince e convince, con un main event dominato al 100%. Al secondo posto, a quasi 20” dal leader, troviamo un Eli Tomac (Kawasaki) esaltato dal secondo podio consecutivo. L’ex pilota Honda è protagonista di una grande rimonta, nonché il “colpevole” per aver tolto dal podio Ryan Dungey. Ottima performance anche di Cole Seely (Honda HRC), a podio dopo 10 round. Per quanto riguarda Dungey, possiamo dire che il pilota KTM preferisce salvaguardare (e vincere) il Campionato anziché allungare il record di podi consecutivi. Tutto sommato una scelta azzeccata, conservativa, ragionata, intelligente: inutile rischiare di forzare troppo il ritmo e cadere gettando al vento tutto il buon lavoro fatto durante la stagione. Justin Brayton (KTM) la spunta su Jason Anderson (Husqvarna), Marvin Musquin (KTM), Trey Canard (Honda) e Chad Reed (Yamaha) e chiude la top 5.

250: Malcolm Stewart verso il titolo

I piloti della 250 East si giocheranno il tutto per tutto all’ultimo round. Il favorito è Malcolm Stewart (Honda), tabella rossa con 14 punti di vantaggio su Aaron Plessinger (Yamaha) e 19 su Jeremy Martin (Yamaha). Ufficialmente fuori dai giochi per la vittoria del titolo Martin Davalos (Husqvarna), a -30 dal leader. Questo penultimo round può essere visto come la svolta del Campionato, con la vittoria di Stewart, il secondo posto di Davalos ed il terzo di Martin. Solamente 5° Plessinger, che – onestamente – nonostante il vantaggio in Campionato parte da sfavorito rispetto a Martin per un 2° posto finale in Campionato. Ora è tutto nelle mani di Malcolm: gli basta un 9° posto per laurearsi Campione. Qui sotto il video highlights del main event.

AMA Supercross 2016, East Rutherford – classifica main event 450

AMA Supercross 2016, East Rutherford – classifica Campionato 450

AMA Supercross 2016, East Rutherford – classifica main event 250

AMA Supercross 2016, East Rutherford – classifica Campionato 250

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA