di Beppe Cucco - 04 July 2022

Nuova Vespa Pic Nic, per le gite all’aria aperta

È dotata di un cestino in legno, contente una borsa termica removibile, e di un telo. Disponibile in due colori (verde o grigio), la livrea è caratterizzata da dettagli esclusivi. La nuova Vespa Pic Nic 2022 è disponibile in due motorizzazioni; ecco il prezzo

Per il tempo libero

Vespa Primavera si presenta oggi nella nuova versione Pic Nic 2022, dotata di un equipaggiamento dedicato pensato per vivere al meglio i momenti all’aria aperta. La nuova Vespa Pic Nic è infatti accompagnata da un cestino da pic nic realizzato in legno intrecciato di rattan, contenente una borsa termica rimovibile, e un telo. Realizzato in uno speciale tessuto jacquard, che riprende il motivo del cestino intrecciato, il telo è resistente all’acqua. Sia il cestino sia il telo, decorati dal logo Vespa Pic Nic, possono essere trasportati sui portapacchi posteriore e anteriore cromati, di serie su questa versione speciale, arricchiti da una cinghia in cuoio marrone che funge anche da manico per trasportare a mano il telo ripiegato.

Pensata nelle colorazioni Verde Pic Nic e Grigio Pic Nic con grafiche sulle fiancate, Vespa Pic Nic è inoltre caratterizzata da una sella dedicata bicolore, nella quale la seduta beige è accostata a una fascia posteriore color testa di moro con un particolare motivo a intreccio. La sella presenta inoltre un cadenino grigio chiaro e una cinghia con bandiera tricolore. La tonalità testa di moro compare anche negli inserti in gomma sulle pedane poggiapiedi e sul frontale, nei fregi del cravattino. L’allestimento si distingue anche per i profili della scocca cromati e per i cerchi ruota verniciati in grigio con bordi diamantati. Come su ogni edizione speciale di Vespa, una targhetta sul retroscudo ne identifica la serie.

Prezzo

La nuova Vespa Pic Nic 2022 sarà disponibile presso i concessionari Vespa a partire dal mese di luglio, nelle motorizzazioni i-get 50 e 125, al prezzo di 4.949 euro c.i.m. e 5.949 euro c.i.m.

Il prezzo presente in questo articolo è da considerarsi con la formula “chiavi in mano”, comprensiva di “messa in strada”, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA