di Beppe Cucco - 15 May 2022

Triumph Trident 660 RR

Telaio tradizionale, estetica all'avanguardia con profili aerodinamici, componentistica al top, posizione di guida non esasperata e propulsore sfruttabile anche su strada. Trident 660 RR non è un prodotto ufficiale di Triumph, ma si tratta della visione del designer Oberdan Bezzi

Intorno alla nuova piattaforma 660 Triumph ha realizzato una naked, la Trident 660, e una turistica, la Tiger Sport 660. Il designer Oberdan Bezzi si immagina però che la gamma potrebbe presto estendersi con l’arrivo di una sportiva, la Trident 660 RR.

Nella fantasia del designer questa nuova moto condividerebbe motore e ciclistica con la naked, ma sarebbe vestita da una carenatura avvolgente, moderna e spigolosa. Bezzi si aspetta una moto che “sappia mixare soluzioni tecniche pragmatiche con altre innovative, nel tipico atteggiamento anglosassone. Quindi telaio tradizionale, ma estetica all'avanguardia con tanto di soluzioni aerodinamiche all'ultimo grido, componentistica al top, ma posizione di guida non esasperata e propulsore potente ma trattabile. In definitiva una sportiva ottima su strada, ma adatta anche alla pista… senza esagerazioni. Leggera come una bicilindrica di pari cilindrata, ma più potente, facile ed intuitiva ma con ...grinta”.

Considerando che il mercato delle sportive di media cilindrata sta crescendo, grazie all’arrivo di modelli come l’Aprilia RS 660 o la Yamaha R7, potrebbe non essere una mossa del tutto sbagliata per Triumph presentare un modello simile. Voi che ne pensate?

© RIPRODUZIONE RISERVATA