di Nicolas Patrini - 19 marzo 2020

Ducati cresce, nuovo record di vendite. A trainare sono Panigale e Multistrada

Panigale V4 e Multistrada portano in alto Ducati, che nel 2019 ha consegnato 53.183 moto per un fatturato da record. Tutti i numeri del successo made in Borgo Panigale

Ducati chiude positivamente il 2019, consolidando la crescita che ha caratterizzato gli ultimi anni della Casa motociclistica bolognese. 53.183 (2018: 53.004) le moto consegnate ai clienti di tutto il mondo, risultato che ha permesso di mantenere le vendite sopra alle 50.000 unità per il quinto anno consecutivo, confermando i positivi segnali del mercato che, nel segmento superiore a 500 cc, globalmente ha fatto registrare una crescita del 1,4%.

Il fatturato, a chiusura dell’esercizio 2019, ha raggiunto € 716 milioni (2018: € 699 milioni) con una crescita pari al 2,4%, un risultato operativo di € 52 milioni (2018: € 49 milioni) e un margine operativo del 7,2%, contro il 7% raggiunto dalla casa motociclistica di Borgo Panigale lo scorso anno.

Particolarmente rilevante il dato di fatturato promoto che, intorno a 13.500 €/moto, rappresenta il più alto nella storia dell’azienda, indicando chiaramente la traiettoria di evoluzione della gamma dei prodotti offerti verso la parte più alta e premium del mercato, in coerenza con i valori fondanti della marca “Style, Sophistication, Performance. Trust”.

Panigale e Multistrada sono state determinanti per il raggiungimento di questo risultato. La Panigale è stata per il secondo anno consecutivo la supersportiva più venduta al mondo, con una quota di mercato pari al 25%.

La famiglia Multistrada che, con l’inserimento in gamma della 950 S e della rinnovata 1260 Enduro, ha fatto registrare il valore più alto di moto vendute dall’ingresso sul mercato avvenuto nel 2003. Ducati Motor Holding conta oggi in totale 1.655 dipendenti. La rete vendita della Casa motociclistica di Borgo Panigale comprende 720 concessionari e service points in oltre 90 paesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA