di Beppe Cucco - 11 marzo 2020

Coronavirus: a Le Mans slitta la 24 Ore, confermata la MotoGP

In seguito dell'evoluzione dell’epidemia di Coronavirus la Francia ha vietato gli eventi che riuniscono più di 1.000 persone. Per questo motivo la 24 Ore di Le Mans riservata alla moto slitta dopo l’estate; confermate, invece, la MotoGP e la gara di endurance per le auto. AGGIORNAMENTO DEL 19/3: la gara delle moto anticipata a fine agosto, quella della auto slitta a settembre

La rapida diffusione in tutto il mondo dell’epidemia di Coronavirus sta scombussolando la vita di tutti, compresi i piani del mondo delle due ruote e di quello dello sport. Come ben saprete, in Italia abbiamo già superato i 10.150 contagi (con 631 decessi - dati aggiornati al 11 marzo 2020) e per cercare di prevenire la diffusione del covid-19 il premier Conte ha dichiarato tutto il Paese “zona arancione”, limitando gli spostamenti delle persone. In Francia, invece, i casi accertati sono 1.784 (con 33 decessi) e, anche se al momento sono escluse misure di contenimento drastiche come in Italia, il governo si sta preparando ad una rapida accelerazione dell'epidemia. Per cercare di limitare la diffusione del virus, però, il governo francese ha vietato qualsiasi evento che riunisca più di 1.000 persone. Per questo motivo, e a seguito degli sviluppi della situazione legata al coronavirus, l'Automobile Club de l'Ouest e la FIM hanno deciso di rinviare la 43a edizione della 24 Ore per le moto. Gli organizzatori fanno sapere che “La 24 Heures Motos è stata rinviata al 5 e 6 settembre 2020! L'evento era inizialmente previsto per il 18 e il 19 aprile, ma gli sviluppi sulla salute legati al coronavirus ci costringono a spostare il nostro evento più avanti nel corso dell'anno. I biglietti attuali saranno validi per la nuova data, senza necessità di cambio”.

Nessun annuncio, al momento, è stato diramato per la 24 Ore delle auto, che resta quindi in programma dal 13 al 14 giugno.

AGGIORNAMENTO DEL 19/3: la 24 Ore di Le Mans riservata alle moto cambia ancora data: spostata dal 18-19 aprile al 5-6 settembre per l’emergenza Coronavirus, adesso la gara è stata ricollocata al fine settimana del 29-30 agosto. Sarà così l’atto conclusivo del Mondiale Endurance FIM EWC 2019/2020.

Confermata in un primo momento, slitta anche la 20 Ore riservata alle auto, che non si terrà più nel week end del 13-14 giugno, ma il 19-20 settembre.

E la MotoGP?

Più ottimisti invece gli organizzatori del GP di Francia del Motomondiale, in programma nei giorni 15, 16 e 17 maggio sempre sul circuito di Le Mans. In un comunicato diramato dagli stessi si legge che “l’evento non è messo in dubbio ad oggi. Il quadro d’evoluzione del coronavirus, la situazione in Francia e nel mondo evolve giorno dopo giorno: il GP deve avere luogo fra più di 60 giorni e non si può sapere in quale situazione ci troveremo allora. Pertanto, l’annullamento o il posticipo di un evento così lontano nel tempo non è possibile al momento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA