di Nicolas Patrini - 15 giugno 2019

In arrivo da Mattighofen la KTM 1290 Super Duke R 2020

Con l’arrivo sul mercato delle prime maxinaked da oltre 200 CV, KTM non si è limitata a guardare. Vi mostriamo le immagini della 1290 Super Duke R 2020, spiata sulle strade austriache
1/10 Prototipo KTM 1290 Super Duke R: le foto spia
Il 2020 è più vicino di quanto sembri: dopo l’unveiling ufficiale del prototipo della nuova Streetfighter V4, l’arrivo della Brutale 1000 Serie Oro e le voci sul possibile arrivo di una BMW S 1000 R rinnovata è ora il momento di dare un occhio a quanto accade a Mattighofen. Come avete visto nelle immagini, nella pentola di KTM bolle l’arrivo della nuova 1290 Super Duke R. Malgrado non si conoscano ancora le caratteristiche tecniche, possiamo notare subito il telaio in tubi d’acciaio che sfrutta il motore come elemento stressato. Malgrado il nome della moto indichi come la cilindrata non sia cambiata rispetto al modello precedente, pensiamo a interventi importanti nella direzione di maggiori prestazioni e del rispetto della normativa Euro 5. Nuovo lo scarico, che mostra il nome della moto, e i cerchi. A completare il tutto troviamo sospensioni WP di ultima generazione, pluriregolabili; la frenata è affidata a Brembo. Da un punto di vista del design, sembra che gli uomini di Mattighofen abbiano cercato di alleggerire la linea della maxinaked, ora visivamente più contenuta. Staremo a vedere se si tratta o meno della configurazione definitiva. Inedita anche la strumentazione, più sottile, a colori e certamente dotata di un menù a livelli multipli. Il prototipo che vedete nelle immagini sembra già molto vicino a quello che sarà il modello di serie: KTM ha forse in programma di svelare la moto prima del prossimo autunno? Vi terremo aggiornati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli