SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Aprilia RSV 1000 R Edwards

“Unlimited edition”

Com'è fatta


Dalla più potente e specialistica delle RSV nasce la versione Edwards. Come avvenuto nel 2002 con la Haga, può vantare caratteristiche tecniche ed estetiche uniche ma a differenza della precedente replica è una serie speciale ma non limitata. 18.000 euro ed è vostra.

La prima cosa a saltare agli occhi è la livrea replica della RS Cube con la “firma” del Campione del Mondo Superbike 2002 Colin Edwards sui fianchetti sotto il serbatoio. Un “biglietto da visita” che fa presagire le prestazioni di cui è capace l’evoluzione di una delle migliori supersportive bicilindriche attualmente in produzione.
Come la versione R stadard anche la Edwards può vantare pinze freno ad attacco radiale, sospensioni Ohlins pluriregolabili, cerchi OZ forgiati leggerissimi e cambio con rapportatura ravvicinata.
In più questa versione speciale ha un nuovo impianto di iniezione elettronica con monoiniettore e corpi farfallati da 57 mm , condotti dell’airbox ridisegnati, prese d’aria dinamiche ottimizzate, Eprom dedicata e piastra superiore di sterzo ricavata dal pieno anodizzata blu.
Le modifiche tecniche hanno comportato un aumento della potenza massima erogata, dichiarata da Aprilia in 133,28 CV all’albero a 9.500 giri.
Nessun peggioramento in termini di emissioni inquinanti: la RSV-R Edwards è dotata di catalizzatore e omologata Euro2.
Inoltre, insieme alla moto viene consegnato un kit racing comprendente pignone più piccolo da 16 denti per enfatizzare accelerazione e ripresa, impianto di scarico Superbike replica del tipo 2-in-2 con terminali in titanio, Eprom ulteriormente modificata. Il risparmio di peso è di 3 kg e l’incremento di potenza di 2,72 CV.
L’affidabilità segue di pari passo le prestazioni e sulla Edwards ci sono nuove bielle ad altissima resistenza.
La RSV-R Edwards è monoposto con telaio reggisella in alluminio ma a richiesta è disponibile come optional il kit biposto.
Sospensioni e freni sono di altissimo livello: forcella e monoammortizzatore sono Ohlins Racing, la prima è del tipo upside-down con steli da 43 mm e riporto al nitruro di titanio, il secondo presenta la soluzione “piggy back” con bomboletta d’azoto separata ed integrata nel corpo. Entrambe sono completamente regolabili (è anche possibile variare l’altezza del retrotreno). Di serie l’ammortizzatore di sterzo, anch’esso Ohlins Racing.
L’impianto frenante è della Brembo. All’anteriore, sui dischi flottanti da 320 mm agiscono pinze ad attacco radiale con 4 pistoncini e 4 pastiglie.
Al posteriore c’è un disco singolo da 220 mm con pinza a due pistoncini. Le tubazioni di freni e frizione sono in treccia metallica.
Numerosi particolari sono in fibra di carbonio: palpebra cruscotto, parafango anteriore e posteriore, estrattori dell’aria calda sulla carena e deflettori del cupolino.
Abbiamo provato l'RSV-R Edwards sulla pista di Monza. Le ben note caratteristiche di stabilità e maneggevolezza della RSV standard ed ancor più della R, sulla Edwards sono confermate e l'incremento di potenza è avvertibile.
Fuori dalle curve la prontezza di risposta e la grinta con cui spinge il motore sono entusiasmanti, enfatizzate dal cambio ravvicinato e dalla rapportatura finale accorciata. Potente, modulabile ed instancabile la frenata. Notevole la sicurezza trasmessa in appoggio, anche alle massime inclinazioni.
Da Aprilia un'altra "ciambella con il buco", solo il prezzo è un po' "amaro" ma si tratta davvero di un mezzo

Scheda tecnica

Tipo motore
Bicilindrico a V longitudinale di 60·, 4 tempi, raffreddamento a liquido con circuito pressurizzato a tre vie, distribuzione bialbero in testa comandato da sistema misto ingranaggi/catena, quattro valvole per cilindro, doppio contralbero antivibrazioni (brevetto AVDC).
Carburante
Benzina Senza Piombo
Alesaggio e corsa
97 x 67,5 mm
Cilindrata totale
997,62 cc
Rapp. di compressione
11.8 : 1 con tolleranza di 0,4
Coppia max all'albero
10.8 kgm (106 Nm) a 7500 giri/minuto
Alimentazione
Sistema integrato di gestione elettronica del motore. Iniezione elettronica multipoint indiretta. Diametro corpi farfallati: 57 mm.
Accensione
Elettronica digitale, con due candele per cilindro (TSI, Twin Spark Ignition), integrata con l'iniezione
Avviamento
Elettrico
Generatore
12V – 400 W
Lubrificazione
A carter secco con serbatoio olio separato.
 
Doppia pompa trocoidale con radiatore raffreddamento olio.
 
Serbatoio olio in acciaio inox
Cambio
a 6 rapporti, rapporto di trasmissione:
 
1· 34/15 (2,27)
 
2· 31/19 (1,63)
 
3· 26/20 (1,3)
 
4· 24/22 (1,091)
 
5· 24/25 (0,96)
 
6· 23/26 (0,88)
Frizione
Dischi multipli in bagno d’olio con comando idraulico servoassistito (brevetto PPC); Tubo frizione in treccia metallica
Trasmissione primaria
Ad ingranaggi a denti diritti, rapporto di trasmissione: 60/31 (1,935)
Trasmissione secondaria
A catena, Rapporto di trasmissione: 42/17
Telaio
A doppio trave inclinato in lega di alluminio scatolato; ammortizzatore di sterzo Öhlins Racing regolabile a doppia camera ed attacco monoblocco.
Sospensione anteriore
Forcella Öhlins upside-down, steli 43 mm con trattamento al nitruro di titanio, escursione ruota 120 mm.
 
Sistema di regolazione esterno per idraulica in estensione, compressione e precarico molla.
 
Gambaletti ribassati a fissaggio pinze freno radiale.
Sospensione posteriore
Forcellone in lega di alluminio; biellismo progressivo con sistema APS.
 
Ammortizzatore idraulico Öhlins racing con piggy-back regolabile in estensione, compressione, precarico molla e lunghezza. Escursione ruota 135 mm.
Freni
Ant.: Brembo a doppio disco flottante in acciaio inox 320 mm. Pinze con fissaggio radiale a quattro pistoncini con diametro 34 mm e 4 pastiglie in materiale sinterizzato. Tubo freno in treccia metallica.
 
Post.: Brembo a disco d’acciaio inox 220 mm. Pinza a due pistoncini diametro 32 mm e pastiglie in materiale sinterizzato. Tubo freno in treccia metallica
Cerchi
In lega d’alluminio forgiato
 
Ant.: 3,50 X 17" Post.: 6,00 X 17"
Pneumatici
Radiali tubeless;
 
ant.: 120/70 ZR 17
 
post.: 180/55 ZR 17 (alternativo: 190/50 ZR 17)
Dimensoni
Lunghezza max 2070 mm
 
Larghezza max 725 mm (al manubrio)
 
Altezza max 1170 mm (al cupolino)
 
Altezza sella 820 mm
 
Altezza manubrio 840 mm ai punti esterni
 
Interasse 1415 mm
 
Avancorsa 99 mm (con pneumatico anteriore “/ 70”)
 
Angolo di sterzo 25·
Serbatoio
Capacità 18 litri, di cui riserva 4 litri
Colori disponibili
Colorazione ufficiale RS3 Edwards


I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA