Apple entrerà nel mondo delle due ruote?

Alcuni rumors sostengono che Apple sia interessata all’acquisto di Lit Motors, l’Azienda californiana che inventò la C-1, la “moto che non può cadere” (guardate il video). Che sia un passo verso la mobilità del futuro? 

ARRIVERà UNA MOTO FIRMATA APPLE?

Nei giorni scorsi era circolata la voce che Apple era interessata all’acquisto di McLaren (qui l’articolo dei nostri "cugini" di EVO): la notizia era poi stata smentita dalla Casa inglese, mentre da Cupertino non si sono pronunciati… Ora invece, stando a quarto riporta il New York Times, sembrerebbe che l’Azienda della mela morsicata sia indirizzata verso il mondo delle due ruote. Sembrerebbe infatti che Apple sia interessata all’acquisto di Lit Motors, l’Azienda californiana che inventò la C-1, ve la ricordate? È quella moto elettrica che, grazie ad un sistema di bilanciamento che si basa sull’effetto giroscopio di due volani controrotanti, non cade di lato, ma resta sempre in piedi, anche in seguito ad urti violenti. Qui sotto trovate un video che vi mostra il funzionamento del C-1, nella gallery le foto.  
 

VERSO LA MOTO A GUIDA AUTONOMA

Ma perché ad Apple dovrebbe interessare l’acquisizione di Lit Motors? I più tecnologici sapranno sicuramente che la Casa di Cupertino stava già lavorando al progetto di un auto a guida autonoma, il famoso Titan Project, ma poi il progetto fu messo da parte e gli ingegneri che ci lavorano licenziati. Quindi può essere che ad Apple interessi più il know how degli ingegneri di Lit Motors che l’Azienda in sé. C'è chi sostiene addirittura che il posto degli ingegneri che lavoravano a Titan Project sia già stato preso da alcuni ingegneri di Lit Motors. 
I​noltre c’è da considerare il fatto che un veicolo come il C-1, ma a guida autonoma, potrebbe aiutare a decongestionare il traffico delle grandi città (invase da auto con un solo utente  a bordo) avvicinando anche chi motociclista non lo è al mondo delle due ruote. Ma questa ci sembra un’ipotesi realizzabile solamente in un futuro molto lontano.
 
Considerando che nel mondo delle quattro ruote ci sono già auto a guida autonoma, e che anche altre aziende delle due ruote stanno già investendo in questo settore o simili (vedi Yamaha con il Motobot, il robot che vuole sfidare Valentino Rossi), dovremo aspettarci in futuro una moto che ci porti in giro da sola?

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA