Anthony West, ancora guai: bloccato dalla FIM ma corre lo stesso

Il pilota australiano è stato nuovamente sanzionato per non aver rispettato il periodo di fermo imposto dalla federazione internazionale. Il suo stop è stato prorogato di sei mesi, ma può fare ricorso

1/19

Anthony West

Non è la prima volta che si parla di vicende legate a Anthony West. Il pilota australiano è stato nuovamente sanzionato e ulteriormente squalificato per sei mesi dalle gare. La colpa è quella di non aver rispettato il fermo comminato nel 2019 dalla Corte Disciplinare della FIM, che dopo averlo sorpreso a far uso di sostanze dopanti gli aveva imposto 2 anni di stop. West, però, ha continuato a correre, schierandosi nel Campionato Brasiliano Superbike. La nuova sanziona scadrà il 14 marzo 2021, ma il 39enne australiano ha tempo fino a metà settembre per presentarsi in appello e cercare di ridurre il provvedimento preso nei suoi confronti.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA