28 September 2009

Anteprima: tutti i dettagli sulle Beta Enduro RR 2010

Beta presenta le enduro RR, equipaggiate con motore 4T completamente realizzato nello stabilimento fiorentino. Saranno disponibili nelle tre cilindrate 400, 450 e 520. Il motore di partenza è il 450 con misure di alesaggio per corsa di 95 x 63,4 mm e un rapporto di compressione di 11,95:1, una scelta che riprende le misure caratteristiche dell’attuale quattro e mezzo enduro della KTM. Anche l’alimentazione è identica a quella del motore austriaco: carburatore Keihin FCR MX 39, ma Beta si disting

Motore





Rignano sull’Arno (FIRENZE) 28 settembre 2009
MOTORE Beta ha diffuso i dati tecnici delle sue nuove enduro RR, equipaggiate con motore 4T completamente realizzato nello stabilimento fiorentino. Saranno disponibili nelle tre cilindrate 400, 450 e 520. Il motore di partenza è il 450 con misure di alesaggio per corsa di 95 x 63,4 mm e un rapporto di compressione di 11,95:1, una scelta che riprende le misure caratteristiche dell’attuale quattro e mezzo enduro della KTM. Anche l’alimentazione è identica a quella del motore austriaco: carburatore Keihin FCR MX 39. Il 400 di Beta, che effettivamente è di 406,86 cc, è ottenuto diminuendo la corsa a 57,4 mm, mentre la cubatura di 497,94 cc del modello 520 si raggiunge aumentando l’alesaggio a 100 mm. La distribuzione è a quattro valvole, doppio albero a camme in testa, con bilancieri a dito, resi più resistenti dal trattamento superficiale di indurimento DLC. L’angolo fra le valvole, con superficie lucidata, è molto stretto: 8.5°/10.5°. Le caratteristiche della distribuzione consentono di ottenere un regime massimo di rotazione del motore di oltre 12.000 giri, un regime astronomico che supponiamo sia più teorico che pratico, se si considera che i propulsori di questa categoria raggiungono regimi massimi compresi fra 7.000 e 8.500 giri. Il cambio è a sei marce. La frizione è multidisco a bagno d’olio, con comando idraulico. Per neutralizzare le vibrazioni, il motore è dotato di contralbero. I circuiti dell’olio sono separati: uno per la termica (albero motore, pistone, testa) e uno per cambio e frizione. In entrambi circolano 0,8 litri di lubrificante. Il carter è a spessori variabili, maggiorati nei punti dove il propulsore è più stressato, in modo tale da aumentare la rigidità e diminuire le vibrazioni. I coperchi sono in lega di magnesio. Il peso del motore senza olio è di 31,4 kg.

CICLISTICA




CICLISTICA Il telaio è tutto nuovo e le quote ciclistiche sono state completamente riviste per ottenere dimensioni della moto più compatte e una maggiore maneggevolezza. L’interasse misura 1.475 mm e l’altezza della sella da terra è di 940 mm. La forcella è una Marzocchi Shiver a steli rovesciati con diametro di 45 mm, con corsa di 135 mm ed escursione alla ruota di 290 mm. Il forcellone è in alluminio a sezione differenziata. Il monoammortizzatore utilizza un leveraggio progressivo, con escursione alla ruota di 290 mm. L’impianto frenante prevede all’anteriore un disco flottante di 260 mm, su cui agisce un pinza flottante a doppio pistoncino, e al posteriore un disco di 240 mm con pinza flottante a singolo pistoncino. Le misure degli pneumatici sono 90/90 – 21”, montato su un cerchio da 21 x 1,6 a 36 fori all’avantreno e 140/80 -18”, su un cerchio da 18 x 2,15 a 36 fori al retrotreno.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA