Niente GP a Silverstone e Phillip Island. La bozza del nuovo calendario

I GP d’Australia e Gran Bretagna non si correranno. Annullati i due eventi a causa della pandemia, ma la volontà è quella di correre. Vi sveliamo la bozza di calendario

1/7

Restrizioni e pericolo per l’incolumità di spettatori e addetti ai lavori hanno portato gli organizzatori dei GP di Gran Bretagna e Australia ad annullare gli eventi, che quest’anno non saranno recuperati. A comunicarlo sono stati Stuart Pringle (managing director del GP di Silverstone) e Paul Little (corporation manager del GP di Phillip Island).

La volontà di Dorna, tuttavia, è quella di riprendere il prima possibile e per questo è stato diramato un ipotetico calendario. Prendiamolo con le pinze, tutto è in via di definizione.

  • Doppio appuntamento a Jerez de la Frontera: week end del 19 e del 26 luglio
  • Brno e Red Bull Ring: tra il 9 e il 26 agosto
  • Misano: da definire, a inizio settembre
  • Aragon e Le Mans: tra fine settembre e inizio ottobre
  • Barcellona: da definire
  • Doppio appuntamento a Valencia: week end del 25 ottobre e del 1 novembre
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli