Iannone: "Mi ha aiutato molto avere l'assetto di Rins"

Iannone dichiara che aver usato il setup del compagno di squadra lo ha aiutato ad arrivare sul podio ad Aragon. Andrea si dice molto soddisfatto del livello raggiunto da Suzuki ed è ottimista per il futuro
1/24 MotoGP 2018, Aragon: Andrea Dovizioso - Ducati
Andrea Iannone ha chiuso il GP di Aragon al terzo posto, dietro ad uno scatenato Marc Marquez e al lottatore Andrea Dovizioso. Al termine della gara Iannone si è detto molto soddisfatto del livello raggiunto da Suzuki e del risultato conquistato. Ecco le parole del numero 29:

"Sono molto contento della gara che ho fatto. Sono partito bene e la mia strategia è stata quella di gestire al meglio le gomme e di stare attaccato ai primi. Venerdì mi sono presentato al box e ho chiesto lo stesso assetto di Alex Rins. Ed è andata bene. Abbiamo lavorato bene tutto il GP e sono felice, mi ha aiutato molto avere il setup del mio compagno di squadra. Vivo di alti e bassi, in questo momento sono felice, ci stiamo amalgamando e i risultati si vedono. Mi sentivo competitivo già da sabato, quindi sono contento.

Abbiamo lavorato bene durante questo week end, siamo riusciti a migliorare piano piano la moto, facciamo piccoli passi alla volta. Ma soprattutto siamo riusciti a lavorare molto bene con le gomme, ad adottare una strategia molto buona per gestire la gara. Alla fine penso che abbiamo fatto tutti un buon lavoro, sia io che il team. Sono molto contento per la Suzuki e per me. Questa è la dimostrazione che fino alla fine cercherò di portare a casa i migliori risultati possibili, al contrario di quello che qualcuno possa pensare. Anche se devo lasciare la Suzuki a fine anno mi impegnerò al massimo in queste ultime cinque gare."

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA