di Nicolas Patrini - 08 febbraio 2019

Dovizioso: "Solo in gara capiremo davvero il potenziale degli altri"

Andrea Dovizioso è soddisfatto del lavoro svolto durante i tre giorni di test in Malesia. Tuttavia, per capire realmente fino a che punto la Desmosedici GP19 è competitiva occorrerà attendere le prime gare. Ecco cosa ne pensa il vice campione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25 Test MotoGP 2019, Sepang: Andrea Dovizioso

    Al termine del Day 3 di Sepang, Ducati vede ben 4 moto nelle prime 5 posizioni. Ecco cosa pensa Andrea Dovizioso del lavoro svolto durante i test; un parere simile a quello del numero 04 lo ha dato anche Gigi Dall’Igna: cliccate qui per leggere la sua intervista.

    Andrea Dovizioso: “Il tempo sul giro di molti piloti è stato sotto al record e questo è bello. Sono felice che Ducati abbia confermato la propria competitività con così tante moto al vertice. Questi giorni sono stati molto faticosi a causa delle temperature ma abbiamo provato tutto quello che dovevamo provare. Possiamo dire di andare a casa felici. Sono molto soddisfatto del feeling con la moto e delle soluzioni portate qui in Malesia, quelle inedite. Abbiamo provato numerose cose nuove. Migliorare una moto già competitiva è più difficile che migliorarne una con una base meno performante e così lavoriamo sui dettagli. Gli ingegneri hanno lavorato duramente ma i risultati sono arrivati e non posso che dirmi soddisfatto. Anche gli altri mi sono sembrati andare molto bene ma fino a che non saremo l’uno contro l’altro non sarà possibile capire esattamente a che punto siamo”.

    Qui sotto trovate le foto della nuova soluzione aerodinamica provata sulla Desmosedici GP19.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA