21 June 2012

ANCMA: il punto sul mondo della moto

L’associazione dei costruttori di moto e accessori riflette sul mercato; il Libro Bianco delle due ruote che illustra e approfondisce il nostro settore; Massimo Clarke e la sicurezza

Ancma: il punto sul mondo della moto

I PROBLEMI DEL MONDO DELLA MOTO
Il 50% di moto e cinquantini circolanti, pari a circa 4,5 milioni di veicoli, è da considerarsi obsoleto. E ciò malgrado il mercato a due ruote continua a registrare numeri pesantemente negativi. È quanto è emerso dell’Assemblea generale di Confindustria ANCMA, che si è svolta a Milano. L’associazione dei costruttori di moto e accessori punta ad affrontare il difficile momento con azioni concrete e progetti mirati, come la creazione di un fondo dedicato alle generazioni più giovani o condizioni d’acquisto ragionevoli con tassi di interesse (TAEG) contenuti nonostante situazioni di lavoro atipiche.

LE SOLUZIONI SECONDO ANCMA
Altre strade passano attraverso infrastrutture stradali adeguate ai fruitori delle due ruote (guardrail salva motociclisti) e il libero accesso di ciclomotori e motocicli nelle corsie riservate dei mezzi pubblici (come, in parte, già succede a Milano). L’ANCMA ha anche pubblicato il Libro Bianco delle due ruote, una pubblicazione che mette in luce lo stato dell’arte dell’intero comparto. Un’analisi che non si limita alle statistiche, ma illustra e approfondisce un settore strategico per la mobilità del futuro. Inoltre, il compendio sulla sicurezza, a cura di Massimo Clarke, spiega l’impegno costante, dall’industria per la sicurezza nell’ultimo decennio, obiettivo primario dei costruttori.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA