SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Anas H2 Bordo Laterale – SM: arriva il guard rail salva motociclisti

Anas ha progettato il guard rail del futuro, che sostituirà i più vecchi: si chiama H2 Bordo Laterale – SM. Le lettere SM indicano la sua componente innovativa: salva i motociclisti, perché è progettato per la loro sicurezza.

Anas h2 bordo laterale – sm: arriva il guard rail salva motociclisti





Milano 19 ottobre 2009
– Studi tecnici condotti dal Centro Sperimentale di Cesano e dall’Unità Ricerca ed Innovazione della Condirezione Generale Tecnica dell’ANAS hanno rivelato che il guardrail “salva motociclisti” è di facile realizzazione. Inoltre, ha costi inferiori e funziona meglio per contenere tutti i veicoli rispetto a quello tradizionale. Come risultato degli studi fatti, le stesse strutture sono giunte alla progettazione dell’ “Anas H2 Bordo Laterale – SM”, la sigla di un nuovo guard rail (nella foto) in cui le lettere SM stanno proprio per “Salva Motociclisti”. L’Anas H2 Bordo Laterale è infatti caratterizzato dalla capacità di garantire un maggior grado i protezione agli utenti delle due ruote, grazie alla fabbricazione con una lamiera deformabile a onda, che evita l’impatto con i paletti di sostegno. Progressivamente arriverà lungo tutta la rete Anas. Tutti i costruttori di barriere possono realizzarlo con attrezzature certificate in qualità EN ISO 9001 o 9002. Ogni anno in Europa muoiono circa 3.200 utenti delle due ruote, e una parte di queste perdite è dovuta alle barriere di sicurezza, che non prevedono la possibilità di impatto con un motociclista. Perché nessuna norma Ue impone di tenerne conto in fase progettuale. Il primo Paese a proporre una normativa è stata la Spagna, che ha regolamentato le prove di impatto con un manichino lanciato contro le barriere con un angolo di 30° a una velocità di 60 km/h. In Spagna, tutti i nuovi guard rail oltre a dover ottemperare alle omologazioni per auto e veicoli pesanti prescritte dall’Unione per tutta l’Europa, devono anche rispettare la normativa salva-motociclisti. Considerato che la norma spagnola potrebbe essere presa, quantomeno, come ispirazione dall’Europa, Anas ha deciso di adeguarvisi nella progettazione del guard rail del futuro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA