di Leonardo Parolo - 28 gennaio 2019

Oakland: trionfo di Webb nell'AMA Supercross, a Cianciarulo la 250SX

Il Supercross continua a infiammare la West Coast: a Oakland (CA) vincono Webb, nella 450SX, e Cianciarulo, nella classe 250SX
  • Salva
  • Condividi
  • 1/15 AMA Supercross 2019, Oakland (Round 4): Webb e Musquin

    Il Supercross arriva a Oakland

    Per il quarto round di Campionato i piloti dell’AMA Supercross si sono confrontati a Oakland, California, davanti agli spettatori dell’Oakland-Alamenda Country Coliseum. Dopo la Triple Crown della scorsa settimana si torna alla formula classica, con un singolo Main Event da 20 minuti +1 giro per la 450SX e 15 minuti +1 giro per la 250SX. Al via non è presente il Campione in carica 450SX Jason Anderson (Husqvarna Rockstar Energy Factory Racing), infortunatosi a un braccio il 22 gennaio durante una sessione di allenamento. Il pilota si è fratturato l’arto in due punti ed è già stato operato, ma il tempo di recupero previsto è di almeno otto settimane: sarà difficile rivederlo in lotta per il Campionato. Cliccate qui per vedere le immagini del quarto round dedll’AMA Supercross, di seguito trovate i report, le classifiche top 10 e i video highlights. In fondo all'articolo potete invece scaricare le classifiche complete in formato PDF.

    Il prossimo appuntamento con il Supercross americano è per il 3 febbraio a San Diego, California.

    450SX: a Webb la prima doppietta consecutiva di stagione

    Sulla pista di Oakland, Cooper Webb conquista l’holeshot seguito da Musquin, Bogle e Plessinger; Webb è fresco di un ottimo Triple Crown ad Anaheim 2 e sembra che abbia le carte in regola per essere competitivo. Nelle prime fasi di gara Plessinger viene risucchiato dal gruppo e al suo posto subentrano Savatgy e Roczen, mentre Tomac insegue. Dopo 5 minuti Plessinger sbaglia l’approccio a un salto e cade nel punto di atterraggio, fortunatamente non viene colpito dagli altri piloti ma è costretto a lasciarli sfilare tutti prima di poter risalire in sella alla sua Yamaha. Tomac ha ora campo libero per andare a riprendere Roczen e Savatgy, che stanno lottando per la terza posizione, mentre davanti Webb inizia ad amministrare un discreto vantaggio su Musquin, che appare più in difficoltà. Dopo pochi minuti infatti Musquin sbaglia prima delle whoops e viene scavalcato da Savatgy e Roczen, ritrovandosi a lottare con Tomac, che dopo mezzo giro riesce a sorpassarlo. Pochi secondi dopo la Kawasaki di Savatgy si ammutolisce, il pilota purtroppo deve abbandonare la gara e lasciare la terza posizione a Tomac. Nell’ultima fase i doppiati iniziano a complicare le cose al gruppo di testa: Roczen e Tomac vengono passati in volata da Musquin e Baggett, Webb in testa intanto continua ad amministrare, ma il suo vantaggio si riduce sempre di più. Il finale di Oakland lascia tutti col fiato sospeso: Musquin raggiunge Webb e sembra averne per passarlo, Webb resiste ma c’è ancora un giro da percorrere, i due sono vicinissimi ma alla fine Webb resiste agli assalti e va a vincere la gara davanti a Musquin e Baggett.

    AMA Supercross 2019, Oakland, la classifica della 450SX

    Posizione Numero Pilota Moto Punti
    1 2 Cooper Webb KTM 450 SX-F Factory Edit 26
    2 25 Marvin Musquin KTM 450 SX-F Factory Edit 23
    3 4 Blake Baggett KTM 450 SX-F Factory Edit 21
    4 3 Eli Tomac Kawasaki KX 450 19
    5 94 Ken Roczen Honda CRF 450 18
    6 15 Dean Wilson Husqvarna FC450 17
    7 51 Justin Barcia Yamaha YZ450F 16
    8 10 Justin Brayton Honda CRF 450 15
    9 22 Chad Reed Suzuki RM-Z450 14
    10 19 Justin Bogle KTM 450 SX-F Factory Edit 13

    AMA Supercross 2019, classe 450SX: la classifica di campionato

    Posizione Numero Pilota Punti
    1 2 Cooper Webb 83
    2 94 Ken Roczen 81
    3 3 Eli Tomac 80
    4 25 Marvin Musquin 79
    5 51 Justin Barcia 72
    6 15 Dean Wilson 69
    7 4 Blake Baggett 66
    8 14 Cole Seely 56
    9 10 Justin Brayton 52
    10 7 Aaron Plessinger 49

    250SX: Cianciarulo vince e si avvicina al leader di Campionato

    In sella alle 250 il primo a scattare al cancelletto è Nichols ma viene subito affiancato da Cianciarulo. Alla prima curva Hampshire, partito bene e in quarta posizione, cade bloccando buona parte del gruppo. Il pilota Kawasaki soffia la prima posizione a Nichols e inizia a martellare con un ritmo inavvicinabile, tuttavia compie diversi errori tra cui uno che lo fa quasi finire a terra. Alle spalle dei primi, McElrath e Ferrandis lottano per risalire. Nelle ultime fasi di gara Ferrandis ha la meglio su McElrath e si avvicina pericolosamente a Nichols, ormai troppo lontano da Cianciarulo per tentare un attacco, in pochi minuti Ferrandis gli è addosso e lo supera. Le posizioni non cambiano fino al traguardo: Cianciarulo vince davanti a Ferrandis e Nichols, giù dal podio McElrath.

    AMA Supercross 2019, Oakland: la classifica della 250SX

    Posizione Numero Pilota Moto Punti
    1 92 Adam Cianciarulo Kawasaki KX 250 26
    2 34 Dylan Ferrandis Yamaha YZ250F 23
    3 39 Colt Nichols Yamaha YZ250F 21
    4 12 Shane Mcelrath KTM 250 SX-F 19
    5 156 Jacob Hayes Yamaha YZ250F 18
    6 44 Cameron Mcadoo Honda CRF 250 17
    7 36 Michael Mosiman Husqvarna FC250 16
    8 61 Garrett Marchbanks Kawasaki KX 250 15
    9 111 Chris Blose Husqvarna FC250 14
    10 40 Sean Cantrell KTM 250 SX-F 13

    AMA Supercross 2019, classe 250SX: la classifica di campionato

    Posizione Numero Pilota Punti
    1 39 Colt Nichols 91
    2 92 Adam Cianciarulo 88
    3 12 Shane Mcelrath 87
    4 34 Dylan Ferrandis 86
    5 31 Rj Hampshire 67
    6 44 Cameron Mcadoo 58
    7 111 Chris Blose 58
    8 156 Jacob Hayes 55
    9 36 Michael Mosiman 55
    10 64 James Decotis 52

    © RIPRODUZIONE RISERVATA