AMA SX 2015: ad Anaheim 3 vince Dungey, il leader

Il pilota ufficiale KTM conduce una gara pressoché perfetta, chiudendo davanti a un Cole Seely (Honda HRC) decisamente in palla e un Eli Tomac (Honda) che beffa Ken Roczen (Suzuki) all’ultimo giro. In 250 Cooper Webb allunga sugli avversari

Ama sx 2015: ad anaheim 3 vince dungey, il leader

Abbiamo dovuto aspettare 5 settimane per vedere Ryan Dungey (KTM) con le braccia al cielo. L’americano è diventato leader di Campionato lo scorso weekend dopo l’erroraccio di Ken Roczen (Suzuki) ad Oakland (senza mai vincere una gara). Ma se al primo tentativo Dungey non è andato oltre il quarto posto (Anaheim 1) e al secondo ha chiuso dietro a Roczen vincitore (Anaheim 2), il terzo ed ultimo appuntamento ad Anaheim segna il primo sigillo stagionale nella classe regina per KTM. Ryan Dungey (decisamente più a suo agio con questa conformazione del tracciato rispetto alle precedenti due) torna alla vittoria dopo quasi 11 mesi (Indianapolis 2014) e allunga in Campionato sul tedesco. Mentre in Europa Gautier Paulin e Evgeny Bobryshev si lasciano fotografare sulle loro Honda HRC, in America il collega Cole Seely si dà da fare, eccome! Per lui un secondo posto, meritatissimo, che vale come una vittoria; bravo a non sbagliare anche quando è sotto pressione e capace di gestire le forze nell’arco della gara. Il gradino più basso del podio va ad un altro pilota Honda, Eli Tomac, del Team GEICO, vincitore a Phoenix 2015. Prima di passare al riassunto della gara, gustatevi i video highlights del main event 450 e la gallery con le foto più belle.

 

 

LA GARA

Blake Baggett (Suzuki) conquista l’holeshot davanti a Mike Alessi (Suzuki), Ryan Dungey (KTM), Cole Seely (Honda) e Trey Canard (Honda). Ken Roczen (Suzuki) è solo 9°, ma già al termine del primo giro si trova in settima posizione. Nel corso del primo giro Dungey supera Baggett e si mette al comando della corsa; Seely fa lo stesso e i due tentano di scappare, con Baggett terzo, ma più attardato. Al terzo giro Roczen sale in quinta posizione dietro a Canard, che attacca Baggett e si mette all’inseguimento del compagno di squadra. Roczen tenta numerosi attacchi a Baggett, ma deve anche guardarsi le spalle da Tomac. Finalmente al 9° giro Ken passa il pilota Suzuki, ma il ritardo dal leader della corsa è consistente. Un giro più tardi anche Tomac riesce ad avere la meglio su Baggett, autore sì di una bella partenza, ma non altrettanto di una bella gara (ricordiamo che è al suo primo anno in 450). Esattamente a metà gara Canard cade nel tratto di sabbia: imbarcata d’anteriore e gambe in aria; riparte 5°, senza perdere troppo tempo ma Roczen e Tomac lo passano. A 3 giri dalla fine Roczen riesce a diminuire il distacco da Dungey fino a 3,5’’ (a metà gara ammontava a 9’’), andando a mettere pressione a Seely, ma dietro di lui c’è sempre un minaccioso Tomac. All’ultimo giro il pilota GEICO approfitta della stanchezza del tedesco e lo infila senza pensarci due volte, conquistando così il podio.

 

Ama sx 2015: classifica main event 450 anaheim 3

  1. Ryan Dungey (KTM)
  2. Cole Seely (HON)
  3. Eli Tomac (HON)
  4. Ken Roczen (SUZ)
  5. Trey Canard (HON)
  6. Chad Reed (KAW)
  7. Blake Baggett (SUZ)
  8. Justin Barcia (YAM)
  9. Jason Anderson (HUS)
  10. Joshua Hill (YAM)

 

Ama sx 2015: classifica campionato 450

  1. Ryan Dungey (KTM) 82
  2. Ken Roczen (SUZ) 78
  3. Trey Canard (HON) 68
  4. Eli Tomac (HON) 64
  5. Jason Anderson (HUS) 62
  6. Justin Barcia (YAM) 58
  7. Cole Seely (HON) 45
  8. Andrew Short (KTM) 44
  9. David Millsaps (KAW) 44
  10. Chad Reed (KAW) 42

 

Ama sx 20015 250: gara sospesa per bandiera rossa

Terzo sigillo stagionale per Cooper Webb (Yamaha) dopo Phoenix e Anaheim 2. La gara della 250 è però segnata da un evento insolito: i piloti si schierano lungo la linea di partenza per il main event, si preparano e attendono la monsterina esibire il cartello digitale con il conto alla rovescia per la partenza. Ventuno su ventidue piloti giungono alla prima curva, tranne Zach Osborne (Husqvarna), il cui cancelletto di partenza non si è abbassato e l’ha letteralmente distrutto passandoci sopra con la moto. I commissari devono prendere una decisione: far ripartire la gara o far finta di niente e lasciando il povero Osborne al suo destino? Nel frattempo la gara prosegue e la decisione tarda ad arrivare, finché, al settimo giro, viene esposta la bandiera rossa. Cooper Webb, leader della gara da qualche giro a quella parte, è furibondo per la decisione presa perché non sa dell’accaduto. Tutto da rifare. I piloti si schierano nuovamente sulla linea di partenza, guardano la monsterina con il cartello luminoso e spostano il peso in avanti per la partenza. Via! Questa volta tutto va secondo i piani. Jessy Nelson (KTM) è l’autore dell’holeshot, seguito da Webb, Osborne, Aaron Plessinger (Yamaha) e Taylor Bowers (Kawasaki). Poco dopo lo start Malcolm Stewart (Honda GEICO) finisce a terra, compromettendo la gara. Al terzo giro Bowers, secondo in Campionato, si cappotta in avanti dopo aver sbagliato una serie di salti, ma è bravo a staccarsi dalla moto e atterrare senza farsi del male. Un giro più tardi Nelson e Webb iniziano quella che comunemente è detta “fuga”, creando un gap tra loro e Osborne di 5’’. A metà gara Justin Hill (KTM) è solamente decimo dopo una partenza scoraggiante. Sempre al settimo giro Plessinger attacca Osborne e cerca di consolidare la posizione. All’ottavo giro il distacco tra la coppia Nelson-Webb e Plessinger è di 11’’. Webb passa Nelson in una serie di table top e doppi, ma l’alfiere KTM non ci sta e contrattacca in curva, andando a spigolare in curva. Intelligente la tattica di Webb che vede arrivare l’avversario, smorza la traiettoria esterna e supera di nuovo l’avversario all’interno, in uno spazio di meno di mezzo metro! Webb scappa e trionfa da solo, Nelson chiude secondo e Plessinger conquista il suo primo podio nell’AMA Supercross 250 West Coast!

 

Ama sx 2015: classifica main event 250 west coast anaheim 3

  1. Cooper Webb (YAM)
  2. Jessy Nelson (KTM)
  3. Aaron Plessinger (YAM)
  4. Zach Osborne (HUS)
  5. Matthew Bisceglia (HON)
  6. Shane Mcelrath (KTM)
  7. Joshua Hansen (KAW)
  8. Justin Hill (KTM)
  9. Alex Martin (YAM)
  10. Cole Martinez (YAM)

 

Ama sx 2015: classifica campionato 250 west coast

  1. Cooper Webb (YAM) 86
  2. Tyler Bowers (KAW) 84
  3. Justin Hill (KTM) 78
  4. Jessy Nelson (KTM) 71
  5. Zach Osborne (HUS) 69
  6. Malcolm Stewart (HON) 68
  7. Joshua Hansen (KAW) 61
  8. Alex Martin (YAM) 59
  9. Aaron Plessinger (YAM) 54
  10. Shane Mcelrath (KTM) 49

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA