AMA SX 2015: le KTM di Dungey e Musquin sbancano Arlington

Notte magica per il Team Red Bull KTM, che si aggiudica i main event di 250 e 450 della prima gara in costa Est. Nella classe regina Ken Roczen (Suzuki) termina secondo davanti a Trey Canard (Honda HRC). Bandiera rossa in 250. Video highlights

Ama sx 2015: le ktm di dungey e musquin sbancano arlington

Mentre in Italia si concludono gli Internazionali d’Italia Motocross 2015 con la vittoria assoluta di Tony Cairoli, il settimo round dell’AMA Supercross segna il passaggio dalla Costa Ovest alla Costa Est, con il primo appuntamento di Arlington (si tornerà nella Costa Ovest ad aprile). Come da tradizione, i piloti della 450 rimangono gli stessi, invece in 250 assistiamo a battaglie tra nuovi protagonisti rispetto alle gare precedenti (Anahaim 1, Phoenix, Anaheim 2, Oakland, Anaheim 3 e San Diego). Prima di leggere l’analisi della notte di Arlington, guardate i video highlights e sfogliate la gallery.

 

 

LA GARA DELLA 450

Il main event della classe regina vede un gasatissimo Ryan Dungey (KTM) in testa sin dalla prima curva, seguito da Davi Millsaps (Kawasaki). I due tentano la fuga già dalla prima tornata, conquistando quei simbolici 40 metri di distacco dagli avversari che significano che la gara sarà un affare a due. Come detto, il gruppone rimane più staccato, guidato da uno straordinario Blake Baggett (Suzuki), finalmente nelle prime posizioni dopo un periodo di adattamento alla nuova moto. Dietro di lui Ken Roczen (Suzuki) e Trey Canard (Honda HRC), rispettivamente secondo e terzo in Campionato. Al secondo giro Ken supera Baggett con un sorpasso deciso ma pulito. Nel frattempo, qualche posizione più dietro, Eli Tomac (Honda GEICO) effettua un block-pass al limite su Chad Reed (Kawasaki Two Two Motorsport) e fa cadere l’australiano, costringendolo ad una gara in rimonta (non riuscita). Un giro più tardi anche Canard passa Baggett, mentre Tomac perde l’equilibrio in uscita da una curva stretta a sinistra e si sdraia. Al quarto passaggio capita la medesima cosa a Cole Seely. Intanto Roczen recupera terreno sul duo di testa e al sesto giro passa Millsaps con gran stile! Il gap da colmare per raggiungere il leader della gara è di 3”. Poche curve dopo aver subìto il sorpasso, Millsaps si cappotta: l’americano dà una badilata di gas credendo che la moto non scarichi a terra tutta la potenza, ma le ruote sfiorano il terreno e l’anteriore si alleggerisce sempre più fino a vedere il cielo stellato di Arlington. Ormai la frittata è fatta: a Millsaps non resta che "accettare" la caduta e ripartire. Dal settimo al ventesimo giro il vantaggio di Dungey aumenta sempre più e le posizioni si consolidano. Ottima gara anche per Andrew Short (KTM BTO Motorpsort), 5° e Jason Anderson (Husqvarna), 6°.

 

LA GARA DELLA 250

Marvin Musquin (KTM) conquista l’holeshot davanti a Justin Bogle (Honda GEICO), Anthony Rodriguez (Yamaha) e Joey Savatgy (Kawasaki). Leggermente più dietro Jeremy Martin (Yamaha), il vincitore dell’AMA Pro Motocross 2014 nella classe 250. Parecchio staccati Martin Davalos (Husqvarna) e Arnaud Tonus (Kawasaki). Gara piuttosto monotona con Musquin in fuga (4” di vantaggio su Bogle al sesto giro) e gli altri a inseguire. A metà gara viene esposta la bandiera rossa per la rovinosa caduta di Cunningham. La gara riparte con i piloti che si schierano in fila indiana secondo le posizioni occupate in gara fino a quel momento. La gara si anima con la sfida tra le due Kawasaki di Savatgy e Lemoine e le due Yamaha di Martin e Rodriguez, soprattutto quando tre piloti si affiancano sulle whoops. Ad avere la meglio dopo un paio di giri di lotta serrata è Savatgy, seguito da Martin e Lemoine, mentre Rodriguez sbaglia e perde posizioni. Marvin Musquin non vinceva da aprile 2013 (Minnesota). Ora il francese ha dato un chiaro messaggio al Campione in carica dell’AMA Supercross 250 East Coast, Justin Bogle.

 

CLASSIFICA MAIN EVENT 450

  1. Ryan Dungey (KTM)
  2. Ken Roczen (SUZ)
  3. Trey Canard (HON)
  4. Blake Baggett (SUZ)
  5. Andrew Short (KTM)
  6. Jason Anderson (HUS)
  7. Eli Tomac (HON)
  8. Joshua Grant (KAW)
  9. Broc Tickle (SUZ)
  10. Cole Seely (HON)

 

CLASSIFICA CAMPIONATO 450

  1. Ryan Dungey (KTM) 152
  2. Ken Roczen (SUZ) 140
  3. Trey Canard (HON) 129
  4. Eli Tomac (HON) 114
  5. Jason Anderson (HUS) 100
  6. Cole Seely (HON) 93
  7. Blake Baggett (SUZ) 86
  8. Chad Reed (KAW) 85
  9. Andrew Short (KTM) 82
  10. Justin Barcia (YAM) 71

 

CLASSIFICA MAIN EVENT 250 EAST

  1. Marvin Musquin (KTM)
  2. Justin Bogle (HON)
  3. Joey Savatgy (KAW)
  4. Jeremy Martin (YAM)
  5. Matthew Lemoine (KAW)
  6. Vince Friese (HON)
  7. Rj Hampshire (HON)
  8. Arnaud Tonus (KAW)
  9. Martin Davalos (HUS)
  10. Kyle Peters (HON)

 

CLASSIFICA CAMPIONATO 250 EAST

  1. Marvin Musquin (KTM) 25
  2. Justin Bogle (HON) 22
  3. Joey Savatgy (KAW) 20
  4. Jeremy Martin (YAM) 18
  5. Matthew Lemoine (KAW) 16
  6. Vince Friese (HON) 15
  7. Rj Hampshire (HON) 14
  8. Arnaud Tonus (KAW) 13
  9. Martin Davalos (HUS) 12
  10. Kyle Peters (HON) 11

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA