AMA Supercross 2011: a Seattle Stewart su Yamaha vince in 450. Seely su Honda è primo in 250

James Stewart ha fatto una grande gara, in sella alla Yamaha, e ha vinto a mani basse il round di Seattle dell’AMA Supercross. Cole Seely sulla Honda è arrivato primo nella Classe Lites Costa Ovest.

Ama supercross 2011: a seattle stewart su yamaha vince in 450. seely su honda è primo in 250

 

Seattle (WASHINGTON, STATI UNITI) - James Stewart, in sella alla Yamaha, ha vinto la terzultima prova di questa stagione di Supercross. Nella Classe Lites Costa Ovest si è imposto Cole Seely sulla Honda. Il pubblico era numeroso, con 52683 spettatori. La sfida per la classifica finale della categoria Supercross si preannuncia molto serrata, perché i punti che dividono i primi quattro piloti sono pochissimi. Lo stesso vale per la Lites, dove Hansen è in vantaggio di pochi punti su Tickle.

 

CLASSE LITES Nella prima qualifica, Cole Seely è stato il più veloce in partenza e si è messo alle spalle Broc Tickle, che lo ha passato per un attimo, ma poi non è riuscito a resistere alla furia di Seely, il quale ha ripreso subito il comando. Dalla terza posizione seguivano Rattray, Morais, Baker, Week e Evans. Seely e Tickle hanno duellato sino al traguardo, che Seely ha tagliato per primo con soli 5 centesimi di anticipo sull’avversario. Dal terzo in poi si sono qualificati, nell’ordine, Rattray, Morias, Baker, Week e Evans.

Josh Hansen ha centrato la holeshot della seconda qualifica, precedendo Martin Davalos. Hansen ha aumentato da subito il suo passo e ha allungato sugli avversari. Tomac ha passato Davolos e Kyle Cunningham era quarto. Poi anche Cunningham si è inserito su Davalos, ha raggiunto Tomac e lo ha superato.  Hansen ha vinto nonostante gli facessero male la mano e la clavicola, a causa dell’infortunio subito nelle prove libere. Kyle Cunningham ha concluso secondo, seguito da Eli Tomac, Davalos, Paluzzi, Steinke, Nauditt, Mull e Bright.

Cole Seely ha fatto la miglior partenza nella gara, il Main Event, e ha preceduto Travis Baker, Broc Tickle e Josh Hansen. Al terzo giro, però, Seely è caduto e Kyle Cunningham ha recuperato terreno. Josh Hansen aveva la quarta posizione e stava cercando di mantenerla fino al traguardo, perché pensava fosse sufficiente per le sue aspettative. A metà gara Seely era ancora al comando Eli Tomac era secondo e Tyla Rattray aveva raggiunto e superato Hansen. La gara è terminata con la seconda vittoria stagionale di Cole Seely. Tomac ha concluso secondo e Broc Tickle ha chiuso sul terzo gradino del podio. Dalla quarta posizione, nell’ordine, sono arrivati Rattray, Cunningham, Hansen, Morias, Davalos, Baker e Steinke. Broc Tickle ora è primo nella classifica della 250 Costa Ovest e precede il suo compagno di squadra Josh Hansen.

 

SUPERCROSS Nella prima qualifica, il più abile a scattare dai cancelli è stato Mike Alessi, che, però, si è fatto subito superare da James Stewart nella prima sezione di whoops. Anche Austin Stroupe supera Alessi, ma scivola poco dopo. Stewart manteneva il comando, seguito da Short e Alessi. Reed era sesto, ma è scivolato nel tentativo di recuperare. Stewart ha vinto a mani basse.

Nella partenza del secondo heat ha avuto la meglio Ryan Dungey, che ha preceduto Ivan Tedesco e Kevin Windham. Quest’ultimo ha attaccato ed è riuscito a prendere il comando, ma Dungey non ha mollato, gli ha risposto a tono e si è ripreso la prima posizione. Nella seconda tornata, Windham è riuscito a riprendere la testa della corsa. Nel frattempo, lo hanno raggiunto Ryan Villopoto e Davi Millsaps. Villopoto si era portato in seconda piazza e ha tentato di strappare il comando a Windham, che però ha resistito. Windham ha vinto, precedendo il pilota della Kawasaki e Dungey.

Nella partenza Main Event, Ivan Tedesco scatta per primo, seguito da James Stewart e Chad Reed, che lo passano quasi subito. Cadano malamente Millsaps, Short e Stroupe, che è costretto a ritirarsi. Stewart ha preso il comando nella seconda tornata e Chad Reed ha guadagnato la seconda posizione, seguito da Kevin Windham e Mike Alessi. Villopoto è partito male, ma ha recuperato posizioni. Ryan Dungey ha fatto ancora peggio. Al quinto giro Stewart aveva otto secondi di vantaggio su Reed. Seguivano Windham, Alessi e Villopoto che è stato abile nel risalire dalle file più arretrate. Stewart ha aumentato il passo. Villopoto ha raggiunto Alessi. Dungey ha recuperato ed è riuscito a portarsi in sesta posizione, ma ha perso il controllo della moto e si è fatto passare da Alessi, il quale, però, ha sbagliato poco dopo e ha facilitato un nuovo sorpasso del pilota Suzuki. Dungey è caduto ancora e si è trovato indietro. Al 18esimo giro Reed si è ribaltato e ha lasciato la via libera a Windham. Villopoto tentato di passare, ma Reed lo ha bloccato. Il pilota della Kawasaki è caduto all’ultimo giro. James Stewart ha vinto, precedendo Kevin Windham, secondo, e Chad Reed, terzo. Villopoto ha concluso quarto, seguito da Dungey e Alessi.

 

Il campionato AMA Supercross fa una settimana di pausa. Le prossime due gare determineranno il vincitore del 2011 e saranno a Salt Lake City e a Las Vegas.

 

 

Main Event

1. Cole Seely (Hon)

2. Eli Tomac (Hon)

3. Broc Tickle (Kaw)

4. Kyle Cunnigham (Yam)

5. Tyla Rattray (Kaw)

6. Josh Hansen (Kaw)

7. Ryan Morais (Suz)

8. Martin Davalos (Suz)

9. Travis Baker (Hon)

10. Gared Steinke (Kaw)

11. Ben Evans (Kaw)

12. Topher Ingals Hon)

13. Nick Paluzzi (Suz)

14. Tommy Weeck (Hon)

15. Preston Mull (Kaw)

16. Travis Bright (Hon)

17. Donald Vawser (Kaw)

18. Parker Eckman (Hon)

19. Brad Nauditt (Hon)

20. Tevin Tapia (KTM)

 

 

Western Regional Supercross Lites Series Point Standings (After 7 of 9 rounds)

1. Broc Tickle (145/1 win)

2. Josh Hansen (143/3)

3. Eli Tomac (138/1)

4. Cole Seely (118/2)

5. Ryan Morais (110)

6. Tyla Rattray (96)

7. Kyle Cunningham (89)

8. Ken Roczen (83)

9. Martin Davalos (82)

10. Jimmy Decotis (67)

 

 

Main Event

1. James Stewart (Yam)

2. Kevin Windham (Hon)

3. Chad Reed (Hon)

4. Ryan Villopoto (Kaw)

5. Ryan Dungey (Suz)

6. Mike Alessi (KTM)

7. Kyle Regal (Yam)

8. Davi Millsaps (Yam)

9. Tommy Hahn (Yam)

10. Andrew Short (KTM)

11. Michael Byrne (Suz)

12. Nick Wey (Yam)

13. Fabien Izoird (Kaw)

14. Ivan Tedesco (Kaw)

15. Jason Thomas (Suz)

16. Vince Freise (Yam)

17. Tyler Bowers (Kaw)

18. Cole Seibler (Kaw)

19. Chris Blose (Kaw)

20. Austin Stroupe (Yam)

 

 

Supercross Series Point Standings (After 15 of 17 rounds)

1. Ryan Villopoto (293/5 wins)

2. Chad Reed (287/1)

3. Ryan Dungey (286/1)

4. James Stewart (284/5)

5. Trey Canard (255/2)

6. Andrew Short (196)

7. Kevin Windham (187)

8. Davi Millsaps (156)

9. Justin Brayton (141)

10. Ivan Tedesco (134)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA