Alpinestars analizza la tuta di Quartararo: nessun problema

Alpinestars ha comunicato che la tuta di Fabio Quartararo dopo il GP di Catalunya era in normale stato, con tutte le cerniere e le chiusure perfettamente funzionanti. Inoltre, tutti i componenti della tuta erano intatti e perfettamente funzionanti. Cos'è successo quindi?

1/18

Torniamo sul problema alla tuta di Fabio Quartararo al GP di Catalunya della MotoGP di domenica scorsa. Come ben ricorderete, infatti, El Diablo ha percorso gli ultimi giri di gara con la tuta non allacciata correttamente e senza la protezione per il torace prevista dal regolamento. Anche lo stesso Quartararo al termine del GP non si spiegava come fosse potuta succedere una cosa simile: “La tuta in griglia è stata chiusa correttamente. È stato qualcosa di molto strano”.

Subito dopo la gara la tuta è stata analizzata dal team di sviluppo di Alpinestars, che non ha riscontrato nessuna anomalia. Ecco quanto si legge infatti sull’account Twitter dell’Azienda: Dopo la gara MotoGP di domenica sul Circuit de Barcelona-Catalunya, il team di sviluppo corse di Alpinestars ha avviato un'indagine sull'integrità della tuta da corsa di Fabio Quartararo. Dopo un'analisi iniziale post-gara nel camion Alpinestars Racing Development situato nel paddock della MotoGP, il team ha riscontrato che la tuta era in normale stato di funzionamento con tutte le cerniere e le chiusure perfettamente funzionanti. Inoltre, tutti i componenti della tuta, incluso il sistema airbag Tech-Air, erano intatti e perfettamente funzionanti.

Questa è solo una prima valutazione, da approfondire una volta che la tuta sarà nel laboratorio Alpinestars presso la sede di Alpinestars, effettuando tutti i test e le analisi per capire meglio la causa di quanto accaduto.

Il sistema Airbag Tech-Air non si è attivato durante la gara, ha funzionato come previsto, poiché non si è verificata una situazione di incidente”.

Cos'è successo quindi domenica? Perchè la tuta di Fabio Quartaro si è aperta? Potrebbe essere che il pilota francese abbia cercato di sistemarsi il paracostole, ma con il flusso d'aria diretto sul corpo la cerniera della tuta si è aperta completamente e la protezione volata via. A quel punto Fabio, mentre lottava per le posizioni di testa, non è più stato in grado di chiudere la tuta. Cosa che poi ha fatto regolarmente, e senza nessun problema, finita la gara, mentre era in sella a bassa velocità. Potrebbe quindi essere stato un semplice errore da parte del pilota...

1/18

Fabio Quartararo - Monster Energy Yamaha MotoGP 2021 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA