Albergoni show all’Enduro Alpini Gorle 2014

L’evento organizzato da Giò Sala per beneficienza ha portato tanto pubblico, ma a causa della pioggia non tutti i 243 iscritti si sono presentati al via. A spuntarla è stato il pilota KTM del Team Marquis, seguito da Oldrati (Husqvarna) e Cominotto (Yamaha)

Albergoni show all’enduro alpini gorle 2014

La pioggia caduta incessantemente il giorno prima non ha rovinato la festa, se non in parte. Dei 243 iscritti si sono presentati al via solo in 165. Il fango è stato il vero protagonista dell’Enduro Alpini Gorle 2014 e su questo difficile terreno Simone Albergoni (KTM Marquis) è uscito vincitore davanti a Thomas Oldrati (Husqvarna) e Vanni Cominotto (Yamaha Miglio).

 

LA GIORNATA PERFETTA DI ALBERGONI

Nell’articolo preview ci siamo chiesti chi sarebbe stato in grado di battere Alex Salvini (Honda Zanardo) all’undicesima edizione degli Alpini di Gorle dopo i successi del bolognese nelle passate edizioni. La risposta è chiara: Simone Albergoni. Grazie ad una splendida forma, “Simo” ha azzeccato le due partenze nelle due batterie delle finali, ha realizzato in entrambe le manche l'holeshot e ha vinto anche il “Taramelli Show” (che da quest'anno si chiama Supporters Giò Sala Show), un testa a testa in un ovale di fango, sassi e tronchi. Praticamente ha vinto tutto quello che c'era da vincere. Più sfortunato invece Thomas Oldrati, caduto in partenza nella seconda batteria delle finali e costretto quindi a rimontare fino alla seconda posizione davanti ad un ottimo Vanni Cominotto (una delle wild card al Mondiale Enduro a Lumezzane) che era partito da favorito dopo i sei fettucciati della mattina, ma che con un quinto posto nella prima manche e un secondo nell'ultima della giornata deve accontentarsi della terza piazza finale.

 

NON SOLO FENOMENI, NON SOLO MOTO

Nella categoria delle moto d'epoca vince Marco Bono davanti a Mario Zanetti. Con una caduta complessiva che ha messo fuori gioco diversi piloti proprio alla partenza (come dimostra la nostra gallery) e una serie di colpi di scena, anche le moto old style hanno regalato spettacolo. Nei quad vittoria di Enzo Barbetta che conquista anche l'holeshot in una manche con sei quad al via, coraggiosi temerari che hanno deciso di buttarsi in mezzo al fango, rischiando il tutto per tutto pur di arrivare al traguardo. Nei bicilindrici vittoria di Massimo Doretto che ha gareggiato con due BMW, sia nella classe dei bicilindrici che in quella delle moto d'epoca. Ha battuto Elio Cambianica - terzo nella classifica delle moto d'epoca - e il nostro Francesco Catanese. Nel Mini Enduro successo di Mattia Cornelli che è salito sul gradino più alto del podio davanti ai due Degiacomi, Paolo e Pietro, mentre nella categoria Lady ha vinto una fortissima Raissa Terranova, davanti a Mariateresa Belgiovine e a Giulia Re Calegari.

 

Classifica finale Enduro Alpini Gorle 2014

  1. Simone Albergoni Team Marquis KTM 300 2T
  2. Thomas Oldrati Bel-Ray Husqvarna Husqvarna 250 4T
  3. Vanni Cominotto Yamaha Miglio 250 4T
  4. Rudy Moroni KTM Farioli KTM 250 4T
  5. Riccardo Crippa Gaiardoni Moto Yamaha 125 2T

 

Per le classifiche completa clicca sui link qui sotto oppure scarica i pdf in allegato.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA