A Silverstone grande Italia in STK 600: 1° Nocco, 2° Gamarino

Sul circuito inglese la prima gara del weekend non delude in quanto a spettacolarità. Tanta Italia sul podio con la vittoria di Alessandro Nocco su Christian Gamarino e Bastien Chesaux. Lo svizzero è protagonista di un contatto con Gauthier Duwelz che lo manda a terra e fa terminare la gara in anticipo

A silverstone grande italia in stk 600: 1° nocco, 2° gamarino

Dopo le qualifiche del sabato (particolarmente rocambolesche quelle della Superbike), è la volta della gara della STK 600. Si tratta della prima gara del weekend, dato che la domenica è previsto un secondo confronto per i piloti delle classi stock (qui tutti gli orari TV). Preparatevi quindi ad una domenica a tutto gas, soprattutto con la SBK e il nostro FantaMOTOCICLISMO, il gioco che vi permette di diventare tester di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante arancione e date inizio al divertimento.



PROVE DI FUGA
La partenza vede subito due italiani in gran spolvero: Alessandro Nocco e Franco Morbidelli. In particolare il primo, fresco vincitore della gara del CIV, è davvero a suo agio su una pista che non ha mai visto prima. Schieratosi primo con un’eccellente pole position, si vede subito soffiare il posto proprio da Morbidelli ma, nel giro di poche curve, è di nuovo davanti. Ai due piloti “tricolore” si aggiunge Gauthier Duwelz e i tre provano a fuggire ma la fuga non riesce: battagliando tra loro, non fanno altro che favorire gli inseguitori, primi su tutti Christian Gamarino e Bastien Chesaux.

GAMARINO ROMPE GLI INDUGI
Mentre davanti Nocco e Morbidelli continuano a scambiarsi le posizioni in un acceso duello a suon di staccate, Gamarino si fa sotto a Duwelz e dimostra di avere un gran passo: al terzo giro sui nove previsti abbatte di quasi due secondi il record della pista ottenuto in gara. Così, mentre Morbidelli è costretto a capitolare, la furia di Gamarino travolge Nocco che non sembra fare la differenza così come in prova e cede il passo al rivale. Ma il sedicenne non ci sta e torna in testa al quinto passaggio.

DUELLO ITALIANO
Mancano due giri alla fine, Nocco è deciso a puntare verso la vittoria. Ci prova con una fuga in solitaria e con un ottimo 2’11”542 ma presto viene nuovamente ripreso da Gamarino in quello che sembra essere ormai un duello personale. Alle loro spalle, Duwelz perde colpi e al settimo giro si trova a fronteggiare un agguerrito Chesaux. Quest’ultimo, all’uscita della curva sul rettilineo dei “nuovi box”, percorre una traiettoria più veloce e si trova gomito a gomito con il rivale. Due spallate e la leva del freno bloccata mandano “in orbita” Duwelz che finisce nelle vie di fuga. Dal bruttissimo botto esce praticamente illeso ma la gara viene interrotta dalla bandiera rossa e chiusa con due giri d'anticipo e la classifica aggiornata al giro precedente.

 

In testa alla classifica generale c'è ora Morbidelli, ma Nocco sale al 4° posto proponendosi come serio candidato nella lotta per il titolo europeo.



Europeo STK 600 Silverstone – classifica gara
1. Alessandro Nocco (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 13'14.594

2. Christian Gamarino (Team Goeleven) Kawasaki ZX-6R 13'14.946

3. Bastien Chesaux (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR600RR 13'15.612

4. Franco Morbidelli (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 13'17.086

5. Robin Mulhauser (MTM-MVR Racing) Yamaha YZF R6 13'17.950

6. Tony Coveña (Nito Racing) Kawasaki ZX-6R 13'21.315

7. Luca Salvadori (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 13'24.156

8. Adrian Nestorovic (MTM-MVR Racing Team) Yamaha YZF R6 13'24.202

9. Stefano Casalotti (VFT Racing) Yamaha YZF R6 13'24.914

10. Niki Tuuli (Niki Tuuli Racing) Yamaha YZF R6 13'26.540

11. Wayne Tessels (Waynes Racingteam) Suzuki GSX-R600 13'26.964

12. Luca Vitali (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 13'27.475

13. Dominic Schmitter (Hagn-Skm by Knobi.at) Yamaha YZF R6 13'27.583

14. Luke Stapleford (Profile Racing) Triumph Daytona 675 13'28.156

15. Mike Jones (Agro-On Racedays Honda) Honda CBR600RR 13'28.262

16. Dakota Mamola (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 13'28.468

17. Nicola Jr. Morrentino (Team Trasimeno) Yamaha YZF R6 13'30.495

18. Riccardo Cecchini (Team Lorini) Honda CBR600RR 13'33.072

19. Federico D'Annunzio (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 13'34.862

20. Eemeli Lahti (Motomarket Racing) Triumph Daytona 675 13'35.426

21. Thomas Vavrous (Montaze Broz Racing Team) Kawasaki ZX-6R 13'35.774

22. Julian Mayer (Motorrad Mayer) Kawasaki ZX-6R 13'42.652

23. Simone Pellegrini (Trasimeno Team) Yamaha YZF R6 13'44.882

24. Mathieu Marchal (Coutelle Racing Team) Yamaha YZF R6 13'45.334

25. Lukas Wimmer (Agro-On Racedays Honda) Honda CBR600RR 13'50.770

26. Alex Radmann (Schacht Racing SBK ONE) Honda CBR600RR 13'58.585

27. Jean Francois Demoulin (JFA Performances) Honda CBR600RR 14'07.364

Europeo STK 600 2013 – Silverstone: classifica generale
1. Franco Morbidelli (Kawasaki) 87

2. Gauthier Duwelz (Yamaha) 84

3. Bastien Chesaux (Honda) 80

4. Alessandro Nocco (Kawasaki) 75

5. Tony Coveña  (Kawasaki) 75

6. Christian Gamarino (Kawasaki) 67

7. Luca Salvadori (Yamaha) 46

8. Nicola Jr. Morrentino (Yamaha) 44

9. Robin Mulhauser (Yamaha) 43

10. Adrian Nestorovic (Yamaha) 41

11. Stefano Casalotti (Yamaha) 32

12. Wayne Tessels (Suzuki) 24

13. Niki Tuuli (Yamaha) 23

14. Luca Vitali (Suzuki) 23

15. Dominic Schmitter (Yamaha) 20

16. Manuel Tatasciore (Yamaha) 16

17. Mathieu Marchal (Yamaha) 14

18. Roberto Mercandelli (Yamaha) 9

19. Mike Jones (Honda) 8

20. Federico D'Annunzio (Yamaha) 8

21. Dakota Mamola (Yamaha) 5

22. Marco Nekvasil (MV Agusta) 5

23. Thomas Vavrous (Kawasaki) 5

24. Luke Stapleford (Triumph) 2

25. Riccardo Cecchini (Honda) 2

26. Massimiliano Spedale (Yamaha) 1

27. Tedi Basic (Yamaha) 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA