Statistiche web
17 October 2010

125 e Moto2 Phillip Island 2010: vincono Marc Marquez e Alex De Angelis

Solo conferme nelle gare di 125 e Moto2 a Phillip Island in Australia: vincono Marc Marquez e Alex De Angelis. Andrea Iannone terzo

125 e moto2 phillip island 2010: vincono marc marquez e alex de angelis

Le posizioni della vigilia sono state confermate anche in gara, nelle classi 125 e Moto2. A trionfare, infatti, Marc Marquez (che qui aveva conquistato l’undicesima pole stagionale) e Alex De Angelis che è stato il più veloce durante tutto il fine settimana.

 

Nona vittoria della stagione per Marc Marquez in 125 che parte bene ma seguito a poca distanza da Bradley Smith e Pol Espargarò, mentre Nico Terol resta indietro. Già nei primi giri cadono Alberto Moncayo e l’italo-tedesco Sandro Cortese. Marquez abbassa subito il ritmo rischiando un po' con le gomme ancora non in temperatura, con il solo Pol Espargaró che prova a rimanere in scia. Terol nelle retrovie fatica a liberarsi di Smith e Rabat. Non ci sono inseguitori che tengano il ritmo nettamente superiore del pilota spagnolo: Espargaró e Terol si giocano la seconda posizione a più di 3,5 secondi, quando mancano ancora 14 giri al termine. L'unica sfida aperta nel finale è per la quarta posizione, con Smith alle prese con Vazquez e Rabat. La nona vittoria di Marc Marquez, con cui il numero 93 raggiunge Jorge Martinez Aspar nel numero di trionfi totali in una sola stagione, porta lo spagnolo a quota 272 punti con Terol ed Espargaró, oggi sul podio a parti invertite, rispettivamente a 12 e 17 punti.

 

In Moto2, Alex De Angelis conquista una meritata vittoria, nonostante una brutta partenza che lo fa scivolare dalla pole position alla quarta posizione. Davanti c’è Andrea Iannone seguito da Scott Redding e Mike Di Meglio. Al secondo giro l'abruzzese è già più veloce del tempo della pole di ieri, mentre alle spalle recupera De Angelis e si inserisce nel quartetto di testa. Fuori pista Jules Cluzel durante il primo giro, mentre uno scontro tra Faubel e Maxwell costringe il primo alla caduta e il secondo al ritiro per squalifica. Da dietro prova a recuperare Julian Simon che fa segnare il miglior tempo durante la settima tornata. Lo spagnolo si sta giocando il titolo di vice campione con Iannone. Perde terreno Mike Di Meglio, e davanti sono solo De Angelis e Iannone a provare ad impensierire un Redding indiavolato. A cinque giri dal termine sono solo De Angelis e Redding a giocarsi la vittoria, mentre una scelta di gomme diversa potrebbe aver condannato Iannone al terzo gradino del podio, comunque importante per la classifica (ora molto vicino al titolo di vice campione del Mondo). Non c'è battaglia nel finale perché Alex De Angelis a meno di due giri dal termine alza il ritmo e lascia l'inglese a più di un secondo. Per il sammarinese è la prima vittoria stagionale e la seconda in carriera dopo quella di Valencia 2006 in 250. Sul podio come detto vanno Scott Redding e Andrea Iannone. Il terzo posto dell'abruzzese vale tre punti recuperati su Julian Simon oggi quarto: a due gare dal termine il titolo di vice campione del Mondo rimane in bilico con lo spagnolo in vantaggio di soli due punti sull'italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA