Moto Guzzi a Wheels&Waves 2017: special belle e... veloci

19 giugno 2017
di Leonardo Parolo
Al festival Wheels&Waves 2017 Moto Guzzi ha esposto moto di serie e special (NUOVE FOTO E VIDEO). Ma anche una nuova linea di abbigliamento, le special di Lord of The Bikes, quelle usate in gara nel Flat Track... Il racconto del viaggio per arrivare a Biarritz e della festa sull'Atlantico

Il rombo delle Guzzi in riva all’oceano

Un marchio come Moto Guzzi non poteva mancare a un appuntamento come il Wheels&Waves: il festival dedicato a special, musica, lifestyle, surf e skateboard che ogni anno anima la città di Biarritz, in Francia. Durante i quattro giorni della festa, le special non si sono solamente fatte ammirare, ma si sono anche date battaglia sporcandosi le ruote in due gare, riservate a moto rigorosamente non stock: la Flat Track “El Rollo” e la Drag Race “Punk’s Peak”. In entrambi in contest hanno partecipato sia moto moderne che d’epoca, divise tra pre e post 1975 da 50 a 1.000 cc! In tutto, tra le due gare, hanno partecipato oltre 250 contendenti. Guzzi non si è fatta sfuggire l’occasione per rispolverare il suo animo sportivo (che sia l'iniziio di un percorso di più ampio respiro?), e grazie alla special del garage italiano OMT ha ottenuto anche un ottimo piazzamento nel flat track. Cliccate qui per le foto mentre di seguito… ecco le special!

A Biarritz con le special di Lord of the Bikes

Moto Guzzi ha deciso di partecipare in grande stile a Wheels&Waves, arricchendo il suo stand, oltre che di moto di serie e accessoriate, anche della nuova linea di abbigliamento Moto Guzzi Lifestyle che porta lo stile Guzzi anche al di fuori del mondo delle due ruote. La maggior parte degli sguardi tuttavia è stato attirato dai tre esemplari unici esposti, i vincitori del talent show Lord of The Bikes dedicato alla customizzazione delle Moto Guzzi in onda su Sky: Hab-Ola su base V7 III Special, Vertigine su base Audace e Charlotte su base Griso. Ovviamente anche la gamma “stock” di Moto Guzzi è stata presente al festival, in particolare due V9 (una Roamer e una Bobber) sono arrivate dopo oltre 1.200 km di viaggio (partite da Oleggio, NO) guidate da due membri dell’OMT Garage: i coniugi Mario Troiano e Marcella Aramini, che oltre alle due V9 hanno portato anche la special OMT “V7 Speed Daimon” su base V7 Racer, con la quale hanno partecipato alla sfida di Flat Track nella categoria Super Hooligang arrivando secondi.

Moto Guzzi a Wheels&Waves 2017: special belle e... veloci
La special di OMT Garage su base V7 "Speed Daimon" che nella gara di flat track è arrivata seconda

Moto Guzzi al Wheels and Waves 2017: day 1

Moto Guzzi al Wheels and Waves 2017: day 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta